muoversi in toscana logo

Muoversi in Toscana: l’applicazione per i pendolari della regione (foto)

Leonardo Banchi

Gli spostamenti con i mezzi pubblici sono spesso complicati, e per chi li utilizza ogni giorno per raggiungere il posto di lavoro ogni aiuto che permetta di riuscire ad organizzare meglio il proprio tempo è decisamente gradito. Per questo motivo è estremamente positivo che anche gli enti pubblici si impegnino per favorire questo metodo di spostamento, così come ha fatto la Regione Toscana realizzando Muoversi in Toscana, applicazione parallela all’omonimo sito web che promette di aiutare i pendolari a gestire i propri spostamenti in modo smart.

LEGGI ANCHE: Citymapper, l’app per guidarvi negli spostamenti con i mezzi pubblici

L’applicazione, dopo il login iniziale (effettuabile registrandosi al servizio o accedendo tramite il proprio account Google), inizierà infatti ad assistervi memorizzando il vostro posto di lavoro e il luogo della vostra abitazione, chiedendovi anche in quali giorni ed orari siete soliti spostarvi, così da potervi suggerire di volta in volta il modo migliore per raggiungere la vostra destinazione, tenendo d’occhio orari, fermate nelle vostre vicinanze ed eventuali ritardi.

In qualunque momento, comunque, potrete pianificare un viaggio consultando gli orari dei mezzi disponibili: attraverso la barra laterale potrete infatti accedere al menu “Portami a destinazione”, nel quale potrete selezionare un luogo di partenza e di arrivo fra quelli memorizzati, e un orario nel quale volete muovervi. L’app vi mostrerà quindi una serie di possibili combinazioni fra le quali scegliere, presentando poi una pagina di riepilogo delle varie tappe con i relativi orari aggiornati in tempo reale.

Muoversi in Toscana comprende poi molte altre funzioni, come la possibilità di salvare fermate, linee e corse preferite per poterle avere sempre a portata di mano, o quella di visualizzare gli orari dei mezzi pubblici in partenza da un luogo ricercabile attraverso una mappa.

Muoversi in Toscana è quindi un’applicazione che può essere molto utile per i pendolari della regione, soprattutto grazie alla possibilità di aggiornare in tempo reale gli orari, notificando all’utente eventuali ritardi che possano influire sui suoi spostamenti. La necessità di salvare luoghi e destinazioni, però, la rendono meno adatta per il viaggiatore occasionale, anche se confidiamo che le sue possibilità, già ampie, possano espandersi in futuro ed offrire questo strumento ad un panorama sempre più ampio di utenti, e che magari altre regioni seguano l’esempio, cosa che in parte è già accaduta.

A seguire trovate il badge per il download gratuito e una galleria di immagini.

Google Play Badge