cerberus

Cerberus esce dalla beta e porta il material design sul Play Store

Lorenzo Quiroli

cerberus material design

Dopo quasi un mese in beta, Cerberus porta sul Play Store la sua nuova versione 3.0 dotata di material design e di molte altre novità interessanti, che vi elenchiamo subito:

  • Nuovo look material design
  • “Blocca menù spegnimento” in modo da evitare che il ladro spenga il telefono dal lockscreen
  • “Previeni USB debugging” in modo da evitare che il ladro rimuova Cerberus con adb o altri metodi
  • Abilitare/disabilitare Bluetooth da remoto
  • Mostrare da remoto una scritta persistente al centro del display
  • Comando per mostrare da remoto la lista delle app installate
  • Comando “Cambia impostazioni app”
  • Comando “Backup” per effettuare da remoto una copia di SMS, chiamate, contatti, foto e video su Dropbox o Google Drive
  • Comando “Shell” per avviare da remoto una shell sul vostro dispositivo
  • Comando “Apri app/servizio” da remoto
  • AutoTask: una nuova funzionalità per automatizzare alcune operazioni, come effettuare un factory reset dopo 5 tentativi di sblocco falliti o altro
  • Comando per abilitare/disabilitare l’hotspot Wi-Fi da remoto
  • Comando per registrare lo schermo del nostro dispositivo per 30 secondi e poi inviarci il video via mail

LEGGI ANCHE: Cerberus diventa material design in beta

Insomma, come potete vedere non mancano le novità in questo importante aggiornamento. Alcune piccole note:

  • Se usate KitKat con ART, Cerberus probabilmente non funzionerà, dato che esso è compatibile con Dalvik o con ART su Lollipop.
  • Solo Android 4.0 e superiori sono supportati.
  • Il prezzo verrà aumentato da 2,99€ a 4,99€ visto il numero di funzionalità introdotte

Google Play Badge