GREENiSCORE_app per risparmiare batteria

GREENiSCORE: l’app gratuita che dà i voti alla batteria ed aiuta ad arrivare a fine giornata (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Sul Play Store sono molte le app che promettono di far risparmiare batteria, aggiungendo preziose ore all’autonomia del nostro dispositivo. Spesso queste agiscono automaticamente su connettività e altri parametri del sistema, basandosi su orari o località. GREENiSCORE punta al medesimo risultato, lasciando tuttavia il controllo all’utente  ed evitando ulteriori consumi, dovuti ad esempio al monitoraggio della posizione.

La schermata principale dell’app presenta un punteggio in bella vista, che su una scala percentuale indica quanto le attuali impostazioni siano adeguate a risparmiare batteria; per esempio diminuire la luminosità dello schermo alzerà questo valore. Una serie di pulsanti colorati ci portano alle funzioni vere e proprie di GREENiSCORE, che ci aiuteranno ad alzare il punteggio:

  • My profiles: una lista di profili predefiniti, che vanno a variare impostazioni come luminosità, connessioni (Wi-Fi, Bluetooth, rete mobile), feedback aptico o sincronizzazione, ci permette di scegliere quello più adatto al momento, dall’ufficio all’attività all’aperto. Le ultime due voci ci permettono di creare profili personalizzati, specificando manualmente ogni parametro.
  • My settings: con una schermata simile a quella del profilo personalizzato, potremo visualizzare e cambiare lo stato delle impostazioni che più impattano sulla durata della batteria.
  • My battery: qui un grafico temporale e delle statistiche ci mostrano l’andamento del livello di batteria, in maniera similare alla schermata predefinita di Android.
  • Benchmark: questa funzione non ancora implementata, permetterà di confrontare i consumi e le durate di batteria tra i dispositivi utilizzati dagli utenti dell’app.

Le sezioni restanti, non tradotte in italiano come il resto dell’app,  offrono consigli e informazioni riguardo le varie funzioni oltre che alcuni interessanti guide su come risparmiare batteria, utilizzando dei semplici accorgimenti. Per rendere ancora più veloce il cambio di profilo è presente anche un widget.

LEGGI ANCHE: Facebook e alcune app di Samsung riducono performance e batteria su Android

La mancanza di automatismi di GREENiSCORE è il suo punto di forza, non andando a richiedere lavoro dal processore. Le scorciatoie offerte dai profili rendono il risparmio di batteria una questione di pochi tap, evitando così di dover fare “il giro” nelle impostazioni di sistema, tutte le volte che cambiamo contesto.

GREENiSCORE, totalmente gratuita e senza alcun tipo di pubblicità, è disponibile al download dalla relativa pagina del Play Store, raggiungibile anche con il badge a seguire.

Google Play Badge