recaptcha

Google sostituisce finalmente i captcha con tanti gattini! (video)

Nicola Ligas -

Si chiama “No CAPTCHA reCAPTCHA” ed è il nuovo sistema ideato da Google per capire se l’utente dall’altro lato di un terminale sia umano o un semplice bot.

LEGGI ANCHEGoogle ed Apple insieme per le emoji multietniche

Fino ad ora infatti, la maggior parte dei captcha ci chiedevano di digitare il testo visualizzato in un’immagine distorta o di risolvere simili (o anche più complicati) puzzle; adesso dovremo semplicemente barrare una casellina di spunta accanto alla frase “I’m not a robot

Recaptcha

Questo non significa che sarà sempre così semplice verificare che non siamo degli automi: in alcuni casi le nuove API ideate da Google ci chiederanno comunque un qualche tipo di identificazione più laboriosa, ma in ogni caso risolvibile con un semplice clic, ed è qui che entrano in gioco i gattini! Uno dei quesiti consisterà infatti, oltre al vetusto inserimento di testo, nell’indicare l’immagine più simile ad una di esempio, tra una serie di nove scatti con protagonisti animali diversi (vedi immagine di apertura); un metodo senz’altro veloce ma che al contempo dovrebbe essere efficace nel distinguere gli umani dagli script.

I web developer interessati possono visitare questo link per avere maggiori informazioni sull’inclusione del nuovo reCAPTCHA nei propri siti.

Fonte: Google