dizionario

Android alla A alla Z: Cosa sono il Black Friday ed il Cyber Monday?

Emanuele Cisotti

Se avete sentito parlare di Black Friday e Cyber Monday sicuramente avete in testa una parola: “sconti”. Ma cosa sono queste due giornate e perché sono così importanti per le vendite? Il black friday è il venerdì successivo al giorno del ringraziamento statuitense e, benché non sia un giorno festivo e un giorno in cui quasi tutte le catene ed i negozi statunitensi abbassanno i prezzi dei loro prodotti proponendo forti sconti. Questa tradizione è nata intorno agli anni ’20, ma è solo negli anni ’80 che è diventato il “venerdì nero”.

Il nome sembra derivare dal colore delle penne che i venditori utilizzavano per contabilizzare i ricavi giornalieri: il nero, che si contrapponeva al rosso delle penne utilizzate per segnare le perdite giornaliere. Il black friday è quindi il primo giorno (ma non l’ultimo, visto l’avvento del Natale) di una serie positiva di segni neri sui registri. Altre voci parlano di “venerdì nero” a causa dei grossi ingorghi stradali che si creano per colpa di chi fa shopping in questo giorno. Questo giorno è così importante che è considerato un fontamentale metro di calcolo del potere di spesa degli statunitensi in un determinato anno ed in particolare in un determinato periodo natalizio. Il cyber monday è invece una “novità” più recente visto che risale al 2005. È comunque una “ricorrenza certificata” negli Stati Uniti, ma riguarda solo gli store online che mettono in vendita prodotti di elettronica e software a prezzi molto scontati. Il lunedì cibernetico si tiene il lunedì successivo al black friday. Anche questo è un importante giorno per il calcolo del potere di spesa degli statunitensi, visto che spesso investe una fascia di persone differente d quella del venerdì nero.

Entrambe le giornate sono ormai sdoganate anche fuori dagli USA e in particolare in Inghilterra dove queste giornate iniziano ad essere sentite proprio come nel nuovo continente.