cyanogenmod logo

Colpo basso di Cyanogen a OnePlus (e all’India)

Emanuele Cisotti

Veramente una storia assurda quella che ha coinvolto in questi giorni Cyanogen (come azienda), OnePlus e l’India. Era tutto pronto per il lancio di One in una delle nazioni strategicamente più importanti per un’azienda come OnePlus (l’India), quando, proprio all’ultimo Cyanogen è diventata la causa per il fallimento di questa operazione.

LEGGI: OnePlus One su Amazon (con inviti) in India

Il lancio sarebbe dovuto avvenire il prossimo martedì 2 dicembre, ma a quanto pare è stato tutto rimandato a fine febbraio (operazione che siamo sicuri costerà a OnePlus non pochi soldi) a causa di un accordo di esclusività fra Cyanogen e Micromax sul suolo indiano. La cosa più grottesca di questa faccenda e che Cyanogen ha chiarito questo punto con OnePlus solo mercoledì scorso (26 novembre) a soli sei giorni dal lancio ufficiale. Sembrano essere poche le scuse che Cyanogen potrebbe addurre a sua discolpa, visto che era stata la stessa azienda, il mese scorso, ad includere un aggiornamento riguardante l’indicazione esplicita dei valori SAR, proprio per venire incontro alle leggi indiane.

La soluzione? OnePlus è stata molto esplicita: creare un proprio firmware internamente (basato su Android Lollipop) e rilasciarlo il prima possibile. Non era infatti nuova questa notizia, ma questa “frizione” appena creata con Cyanogen (che OnePlus dice di “non capire”) accelererà di molto gli sforzi dell’azienda sulla parte software. Il firmware, come detto prima, sarà pronto probabilmente solo per febbraio, data in cui probabilmente verrà riprogrammato il lancio ufficiale.

Fonte: OnePlus Blog
OnePlus One

OnePlus One

confronta modello

Ultime dal forum: