Samsung Galaxy Note 4 7

Samsung parla dell’origine della serie Note, accennando anche a Note 5

Lorenzo Quiroli

Inizialmente criticata per le dimensioni abbondantemente generose per l’epoca, la serie Note di Samsung ha fatto la storia ed è da sempre uno degli smartphone più apprezzati da chi cerca un phablet soprattutto per le funzionalità della S-Pen.

Ora Tae Moon Roh, direttore delle sezioni innovazione e ricerca dell’azienda coreana ci svela qualche retroscena sulla nascita della famosa serie:

Molti dei limiti dell’epoca non esistono più al giorno d’oggi, ma allora non fu facile: ci impiegammo un anno per capire come miniaturizzare alcuni elementi per fare spazio alla S-Pen all’interno.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note avrà un display UHD?

Fu così difficile che Samsung valuto di ridurre drasticamente le dimensioni del pennino (che inizialmente era grande quanto una comune penna a sfera), oppure di attaccarla magneticamente o ancora di metterla in una custodia a parte. Parlando invece del prossimo elemento smartphone Note, che a logica dovrebbe chiamarsi Galaxy Note 5, Tae Moon ci dice:

Soddisferà i vostri bisogni, credete a me. Non posso darvi dettagli ora, ma per il prossimo anno stiamo preparando più innovazioni e funzionalità. Potreste averle già intraviste in Galaxy Note 4, ma durante il 2015 queste innovazioni saranno rinforzare e rese più solide.

Insomma, sembra proprio che per il prossimo anno Samsung sia decisa a puntare su qualcosa di nuovo, che forse vedremo già nella prima metà dell’anno con Project Zero, ossia Galaxy S6.

Fonte: Phonearena
Samsung Galaxy Note 4

Samsung Galaxy Note 4

confronta modello

Ultime dal forum: