VoLTE

Vodafone pronta per la tecnologia VoLTE per la prima metà del 2015

Lorenzo Quiroli

Vodafone vuole mantenersi in prima linea e sta sperimentando la tecnologia VoLTE a Milano, Roma e Ivrea ma entro la metà del 2015 questa tecnologia dovrebbe arrivare a tutti i territori italiani coperti dal 4G di Vodafone.

Per chi non lo sapesse VoLTE è l’acronimo di Voice over LTE ed è un servizio offerto dalle reti di nuova generazione: attualmente le chiamate vocali vengono effettuate sulla rete 2G/3G dato che quella 4G è riservata per il traffico internet, ma prossimamente anche le telefonate si svolgeranno sulla rete 4G, permettendo anche una migliore qualità grazie ad HD Voice.

LEGGI ANCHE: Le migliori offerte degli operatori di ottobre 2014

Le nuove possibilità non si fermano qui però, dato che come spiega Vodafone:

Potremo anche inviare file multimediali e condividere musica e video in streaming durante la chiamata telefonica. Scambiarci messaggi e informazioni sulla propria posizione gps su mappe condivise. Gli utenti potranno scambiarsi informazioni anche prima e dopo la chiamata. Associare un’immagine o un messaggio di testo alla chiamata e definirne la priorità, mentre al termine della stessa potranno avere accesso a tutte le informazioni multimediali scambiate con i propri contatti

Insomma, una tecnologia che aspettiamo di poter provare, soprattutto per la qualità delle chiamate che dovrebbe essere di gran lunga migliorata ma anche per tutte le altre funzionalità incluse nella VoLTE.  Anche TIM è al lavoro su di essa dice che sarà pronta entro la fine del prossimo anno, mentre Wind ha confessato il suo interessa senza aggiungere ulteriori informazioni.

Fonte: Repubblica