samsung final

Samsung in causa per aver chiamato Milk il suo servizio di streaming

Emanuele Cisotti

Samsung, come azienda di valore e particolarmente potente, è spesso obiettivo di svariate altre aziende che la prendono di mira per le proprie cause legali. Anche oggi infatti si ha notizia di un nuova causa legale da parte della Milk Studios (società audiovisiva newyorkese), che contesta l’utilizzo del termine Milk per il servizio di streaming musicale del colosso coreano.

LEGGI: Samsung fa causa a NVIDIA per i suoi benchmark

Non è però in realtà chiaro quali siano i retroscena di questa vicenda, visto che proprio Milk Studios ha lavorato in passato per Samsung e visto il fatto che non è certo l’unica azienda che contiene il termine Milk nel nome (e probabilmente neanche l’unica appartenente al mondo della tecnologia). La società di New York afferma come abbia contestato l’utilizzo del nome a Samsung ad aprile e che l’azienda non si è dimsotrata disponibile a cambiare il nome del servizio. Scopriremo solo in futuro probabilmente i retroscena della vicenda, ma fatto sta che il sistema delle licenze e del copyright statunitense permette purtroppo cause troppo “alla leggera”, non aiutando certo il sistema da evolversi.

Via: Wall Street JournalFonte: SamMobile