Monument Valley MINI FS

Forgotten Shores, la recensione dell’espansione di Monument Valley

Giorgio Palmieri -

Monument Valley Forgotten Shore Copertina FINAL

Con un euro e settantanove, puoi acquistare un panino in quel negozietto di cui ti sei sempre chiesto se rispettasse le norme d’igiene sul lavoro. Con un euro e settantanove, se lo vuoi, puoi far sorridere quel senza tetto alla stazione molto abile nel suonare il violino, compiacendoti del tuo atto come se avessi partecipato ad una campagna di crowdfunding. Con un euro e settantanove, puoi vivere il continuo di un titolo che, indipendentemente dai gusti personali, ha ridefinito il concetto qualitativo di gioco su smartphone e tablet. Tutto sta nella percezione e nei punti di vista di una persona, nonché dalle preferenze. Basta fare i vaghi: questa è, signore e signori, la nostra recensione di Monument Valley: Forgotten Shores.

Presentazione

otto livelli aggiuntivi, slegati dal filone principale

Per quei quattro che ancora non lo sapessero, e il che è alquanto ambiguo dato le ultime sonore polemiche, Forgotten Shores è un pacchetto d’espansione per Monument Valley. Questo aggiunge ben otto livelli all’originale offerta contenutistica, slegati dal filone principale. Vi raccomandiamo dunque la lettura della recensione di Monument Valley prima della continuazione di questa analisi, in quanto non tratteremo gli aspetti di base.

RECENSIONE: Monument Valley

Contenuti

Monument Valley Forgotten Shores (2)Posare le dita nuovamente su quelle strutture geometricamente curiose, guidando la principessa Ida tra deliziosi spazi immaginari, si rivela ancora una volta un’esperienza dalla bellezza sublime, ludicamente e visivamente parlando.

Questa espansione segue la stessa, identica indole dell’avventura principale. Il gameplay lineare offre una sfida bilanciata, tendente però verso il basso, che cerca di non rallentare il ritmo di gioco, ma garantisce il giusto tempo agli ingranaggi del cervello di accelerare, e stupire con le nuove trovate artistiche e prospettiche del talentuoso studio di Ustwo.

Forgotten Shores è pieno di spunti, ancor più dell’originale Monument Valley, piccole idee che stimolano magiche emozioni nel suo giocatore.

Dal punto di vista più tecnico, questa scelta si traduce in meccaniche più avanzate, che però non si evolvono mai lungo il corso della breve permanenza.

Monument Valley Forgotten Shores (12)Sono lì, come tanti pacchettini natalizi, decorati e sorprendenti, li apri e ti stupisci, stai bene, e te ne propinano dolcemente un altro, e poi un altro in più, ne apri ancora, e ancora, e ancora, e danzi di reazione in reazione fino a quando l’avventura finisce, quando quell’ora di gioco passa, con quella piacevole sensazione di pura ed inebriante fantasia.

Rimaniamo sull’elusivo proprio perché non vogliamo anticiparvi nulla, proprio nulla, eccezione fatta sulla qualità generale del level design, che è superba, e da vita ad interessanti possibilità di gameplay.

Ci fermiamo qui: Forgotten Shores è un viaggio che va vissuto, che dovete vivere se avete amato l’originale, e non c’è alibi contraria che tenga.

Gustatelo nella calma più assoluta, e magari con un paio di cuffie alle orecchie atte a immedesimarvi al meglio in quel posto artistico, irreale e favoloso pensato dai ragazzi di Ustwo.

Prezzo

La linea separatrice tra voi e questo pacchetto di livelli è rappresentata, guarda caso, da un acquisto in-app pari a 1,79€. All’interno, lo ribadiamo, sono presenti otto livelli aggiuntivi, e nessuno di questi funge da tutorial, a differenza del predecessore. Può dunque essere visto come un vero e proprio raddoppio dell’offerta contenutistica, alla metà del prezzo all’incirca. Al netto delle considerazioni fatte, se spendere o meno altro denaro per Monument Valley sta a voi, o meglio, sta all’amore che provate verso questo ambizioso titolo. Come volevasi dimostrare, è una mera questione di punti di vista.

Giudizio Finale

Quanto l’essere umano ha bisogno dell’acqua, e il pane del solanum lycopersicum, così Monument Valley ha bisogno di Forgotten Shores. Questa espansione non vi farà cambiare idea sul titolo, anzi rafforzerà la vostra ed indipendente opinione sul gioco, positiva o negativa che sia. Provate ad indovinare noi da che parte stiamo. Complimenti Ustwo, e grazie: ora, però, non montarti la testa.

PRO

CONTRO

  • Insieme all’avventura principale è uno dei migliori giochi per Android
  • Semplicemente emozionante
  • Direzione artistica sublime
  • Nuove e superbe chicche di level design
  • Ottimo binomio qualità/prezzo
  • Prima o poi finisce

 

Download

Google Play Badge

badge amazon

Discuti Nel Forum

badge-forum (1)

Trailer

Galleria

Monument ValleyRecensionevideo