AVG antivirus (3)

AVG Antivirus, una protezione gratuita per il vostro dispositivo (foto)

Leonardo Banchi

La discussione sull’utilità o meno degli antivirus su un sistema Android, probabilmente, è destinata a non finire mai, con la risposta contesa fra chi difende la “sicurezza” del sistema, a patto di utilizzare fonti sicure per le applicazioni, e chi si preoccupa per potenziali intrusioni indesiderate. Nonostante questo, tutti i principali antivirus che abbiamo imparato a conoscere in ambito PC stanno rilasciando le proprie versioni per Android, testimoniando quindi interesse verso questo tipo di piattaforma. Fra essi, abbiamo preso oggi in esame AVG Free.

LEGGI ANCHE: Avast Mobile Security & Antivirus: la sicurezza dello smartphone contro ogni pericolo

Come la maggior parte dei concorrenti, AVG Antivirus integra, assieme alla classica protezione contro software maligni, altri tipi di strumenti, con l’obiettivo di difendere anche la nostra privacy, le funzionalità dello smartphone e perfino il dispositivo stesso.

Già durante la prima scansione, infatti, AVG controllerà, oltre a virus e malware presenti nel sistema, anche eventuali impostazioni che possano comprometterne la sicurezza, avvisandoci in caso alcune di esse siano attive. Se, ad esempio, aveste attivato per errore l’installazione di applicazioni da origini sconosciute, trovereste al termine dell’analisi le istruzioni per bloccarla nuovamente.

L’interfaccia dell’applicazione è estremamente chiara, e permette di tenere sotto controllo il proprio dispositivo in modo semplice ed efficace. Nella prima schermata troverete infatti una descrizione riassuntiva dei problemi rilevati, e le scorciatoie per accedere alle pagine di protezione, ottimizzazione delle prestazioni, antifurto e privacy.

Avg Antivirus comprende infatti la possibilità di gestire le applicazioni attive sul sistema e di controllare l’utilizzo della memoria in uso e lo spazio libero sul dispositivo, oltre al flusso di dati scambiati dalle varie applicazioni.

Nella versione Free troverete infine alcune opzioni per il controllo della privacy, che vi consentiranno di cancellare dal dispositivo i dati di alcune applicazioni, formattare interamente la scheda SD oppure bloccare le chiamate in entrata da parte di alcuni contatti.

La versione PRO, che può essere ottenuta attraverso un acquisto in-app, aggiungerà infine alcune funzioni di antifurto, con le quali potrete bloccare il dispositivo da remoto anche se viene sostituita la scheda SIM, proteggere le applicazioni tramite una password e scattare una foto a chiunque tenti di utilizzare il vostro smartphone. L’upgrade avrà un prezzo di 2,99€ al mese, oppure di 10,99 annuali.

A seguire trovate una galleria di immagini e il badge per il download gratuito di questa applicazione, ma fateci sapere nei commenti: credete che un antivirus sia necessario su un sistema Android? Ritenete utili tutte le opzioni di sicurezza aggiuntive? E se le precedenti risposte sono state affermative, qual’è l’antivirus presente sul vostro smartphone?

Google Play Badge