keyssa kiss 2

Trasferire file con un “bacio”: l’idea di Keyssa che potrebbe eliminare le porte USB (video)

Lorenzo Quiroli

Forse non avrete mai sentito il nome di Keyssa, una start-up statunitense che si è fatta notare ultimamente grazie a Kiss, un nuovo protocollo per il trasferimento di file senza fili in grado di spostare un intero film in full HD da un hard disk ad un PC in circa 5 secondi.

Dietro a Keyssa ci sono cinque anni di lavoro e gli investimenti di giganti come Samsung e Intel, molto interessati al progetto: il funzionamento è molto semplice, dato che il trasferimento è avviato con un “bacio”, ossia facendo toccare i due dispositivi per un breve istante di tempo in modo da accoppiarli, dopo di che possono anche essere allontanati e il file verrà copiato alla velocità di 6 gbps, numeri da record se pensate che l’ultimo standard Wi-Fi arriva ad un massimo di 1,35 gbps e l’NFC a soli 400 kbps.

LEGGI ANCHE: Qualcomm porterà il Wi-Fi 802.11ad su Snapdragon 810

Come potrebbe eliminare le porte USB? Ebbene, risolvendo il problema del trasferimento dei file, rimarrebbe solo quello del caricamento della batteria; al momento le prestazioni della ricarica wireless sono inferiori a quelle via cavo, ma in futuro speriamo che un nuovo standard possa migliorare le cose. Keyssa potrebbe essere presente sui primi dispositivi già nel 2015 e nel frattempo noi vi lasciamo con un breve video al riguardo.

Via: AndroidAuthorityFonte: Businessweek