Play Services

Google inizia il rollout di Play Services 6.5: ecco le novità (download apk)

Lorenzo Quiroli -

google-play-services

Google ha annunciato durante la notte il rilascio di una nuova versione di Play Services, per essere precisi la 6.5, il cui rollout è già iniziato anche se si diffonderà gradualmente come al solito.

Le novità riguardano le API di Google Maps, con una toolbar che permetterà agli utenti di ottenere subito le indicazioni o la navigazione verso un posto (questo all’interno di altre app ovviamente). È stata aggiunta anche una modalità Lite, che mostrerà semplicemente un’immagine della mappa in una data posizione e con un livello di zoom deciso dallo sviluppatore; se poi l’utente vorrà interagirci, potrà cliccarla aprendola in Google Maps.

LEGGI ANCHE: Il multiplayer tra smartphone e PC grazie a Play Services

Gli sviluppatori che utilizzano le API di Drive troveranno ulteriori novità: queste app potranno rendere specifici alcuni file da loro creati in modo da trovarli subito ed evitare che le informazioni salvate persistano nonostante le modifiche di altre app. Si potrà inoltre cancellare i caricamenti in coda e scegliere quando deve avvenire la sincronizzazione (quando in carica, oppure sotto rete Wi-FI).

Per Google Wallet esiste ora il tasto “Dona con Google” oltre al già conosciuto “Paga con Google”, il cui scopo è piuttosto ovvio. Piccoli aggiornamenti anche per Google Fit, con più semplicità per gli sviluppatori, e infine concludiamo con le dipendenze granulari, che rendono Play Services più leggero per gli sviluppatori aggiungendo esattamente le librerie e le API necessarie.

Prima di lasciarvi il download dell’apk di Google Play Services 6.5.85 è necessaria una premessa in modo che scarichiate il file corretto per il vostro dispositivo. Andate in Impostazioni -> Applicazioni e aprite la scheda di Google Play Services e controllate gli ultimi tre numeri nella parentesi nella seconda riga in alto. Vedrete qualcosa nel formato -XYY dove la X è 0 per sistemi pre-Lollipop ed il numero 4 o 7 per Android 5.0 e successivi, mentre YY è una variante specifica. Dovrete quindi prelevare la versione corrispondente da uno dei link qui sotto. Al momento non abbiamo tutti gli apk, ma aggiorneremo l’articolo via via che diventeranno disponibili.

Fonte: Google