US-FACEBOOK-MENLO PARK

Facebook vuole diventare il social network preferito anche dalle aziende

Nicola Ligas

Facebook è “il” social network, che vi piaccia o meno, e questo è dovuto al gran numero di utenti che ogni giorno lo animano. Gente comune, talmente comune che ormai anche neonati, cani, gatti e altri membri della famiglia hanno la loro pagina, ma in ambito lavorativo le cose cambiano. Lì andiamo nel territorio di LinkedIn, e in parte anche di Twitter e Google+, dove soprattutto i primi due sono più apprezzati in molti ambienti, rispetto a Facebook. Ma questo potrebbe cambiare nel prossimo futuro.

LEGGI ANCHE: Android Work: primi screenshot

Sembra infatti che Facebook at Work, un’app che i dipendenti del social network stanno già utilizzando (dogfooding) per collaborare e chattare tra loro, sia già in uno stadio avanzato di sviluppo. Pensate ad un qualcosa stile Google Drive, che permetta di modificare documenti Office, e nello stesso tempo chattare con i propri colleghi e organizzare il lavoro, dividendolo in task che potranno essere svolti singolarmente o in gruppo, in modo collaborativo. Da un punto di vista estetico avremo una struttura simile all’attuale Facebook, ma con una forte separazione tra il serio ed il faceto, che ormai spopola sul social network.

Si tratta di un progetto da non sottovalutare, la cui gestazione starebbe andando avanti da anni, e che dovrebbe arrivare nei prossimi mesi, anche se in questi casi è impossibile predire date certe; in ogni caso il servizio dovrebbe essere del tutto gratuito, almeno inizialmente, quantomeno per cercare di recuperare il terreno perduto nei confronti della concorrenza e attrarre più utenti, ma quest’ultimo punto è da sempre la forza di Facebook.

Foto: Getty Image

Via: The Verge
LinkedIn