Darkness Reborn Copertina

Darkness Reborn: il nuovo MORPG gratuito di GAMEVIL arriva sul Play Store (foto e video)

Lorenzo Delli

Le tenebre ritornano“: non sarà certo l’incipit più originale dell’anno, ma nonostante Darkness Reborn abbia quel che di “già visto“, abbiamo seguito con curiosità la sua fase beta finalmente volta al termine. Il publisher GAMEVIL (il gioco è edito però dai ragazzi di Boolean Games) lo descrive come un MORPG, un gioco di ruolo online quindi ma privo della componente massiva. Rimane comunque forte la componente online: avremo infatti a che fare con delle missioni che richiederanno la formazione di gruppi di sei giocatori.

LEGGI ANCHE: Goat MMO Simulator: il trailer della folle espansione del simulatore di capra

In un mondo inghiottito dal caos (tipico) dovremo diventare temibili guerrieri scegliendo in sostanza tra due sole classi, comunque altamente personalizzabili grazie ad oggetti e abilità. Darkness Reborn si incentra sia su sessioni PvE (Player vs. Environment) sia su sessioni PvP (Player vs. Player). Oltre a missioni in singolo che ci permetteranno di esplorare il mondo di Darkness Reborn, di fare esperienza e di trovare nuovi equipaggiamenti, potremo decidere se sfidare gli altri giocatori in combattimenti 3 vs. 3 o se allearsi con i propri amici e lanciarsi contro difficilissimi boss.

In teoria il gioco si propone come sequel di Dark Avenger, ma non viene indicato né nella descrizione sullo store né tanto meno nel titolo stesso. Come già accennato, Darkness Reborn è disponibile sul Play Store gratuitamente, ed è ovviamente coadiuvato da acquisti in-app opzionali. Vi lasciamo quindi con il badge per il download, con ben due filmati che ci mostrano il nuovo MORPG in azione e anche con qualche immagine illustrativa. Buon divertimento!

Google Play Badge

video