Microsoft Visual Studio

La nuova preview di Microsoft Visual Studio supporta Android, ma niente Java

Giuseppe Tripodi -

È già passato più di un anno da quando Google ha rilasciato Android Studio, il suo IDE basato su IntelliJ per sviluppare applicazioni Android: nonostante questo, c’è ancora chi non si trova a suo agio con il software, chi preferisce ancora Eclipse e chi vorrebbe un ambiente di sviluppo completamente nuovo. Per tutti i developer in ascolto che si ritrovano in questa terza opzione, Microsoft ha annunciato che a partire dalla prossima versione Visual Studio supporterà Android, con tanto di preview già disponibile e scaricabile gratuitamente.

Prima di lanciarci in facili entusiasmi, specifichiamo subito le due grandi note negative: l’IDE non supporta Java (e non sembra abbia intenzione di farlo in futuro) e non è stato incluso il supporto per Google Play Services (GMS). Lo sviluppo è comunque possibile grazie all’NDK, il tool di Google che ci consente di programmare anche in C e C++:  Visual Studio supporta infatti Visual C e C#, è possibile utilizzare anche Xamarin (framework multipiattaforma che compila in C#) e l’immancabile Apache Cordova per le webapp scritte in HTML, CSS e Javascript. Per quel che riguarda i Google Mobile Services, non sono stati inclusi perché non richiedono una licenza a parte che non è ancora stata concessa, ma non si esclude che in futuro possa arrivare la compatibilità con i servizi di BigG.

LEGGI ANCHE: Microsoft Office per tablet Android: preview a breve e in arrivo gratis nel 2015 (foto)

Per quel che riguarda il resto, la preview di Visual Studio include un emulatore Android davvero veloce, molto più rapido di quello incluso nell’SDK e anche di soluzioni di terze parti (o, almeno, così sostiene Microsoft): questo è possibile grazie a Hyper-V, il sistema di Redmond che crea macchine virtuali. Purtroppo, data la compatibilità di quest’ultimo, anche l’IDE potrà girare solo su Windows 8 e superiori.

visual studio emulator

Attualmente Visual Studio supporta solo Android 4.4 KitKat ma altre versioni del sistema operativo saranno aggiunte in futuro. Sebbene non sia ancora pensabile utilizzarlo per un progetto serio a causa di una serie di bug di gioventù, è comunque molto apprezzato lo sforzo di Microsoft che ha portato la piattaforma “rivale” all’interno del suo ambiente di sviluppo: l’IDE, inoltre, in futuro sarà disponibile anche per Linux e Mac OS X, dato che .Net Framework supporterà anche queste piattaforme e sarà addirittura reso open source. Potete scaricare la preview di Visual Studio 2015 da questo indirizzo, la versione completa sarà disponibile nel corso del prossimo anno.

 

Via: Android PoliceFonte: Microsoft Blog