Cloud Caller head

Come riconoscere numeri non presenti in rubrica: Cloud Caller (foto)

Leonardo Banchi

Quante volte, ricevendo una chiamata da un numero non presente nella vostra rubrica, avete esitato prima di decidere se rispondere o no, per la paura che si trattasse di uno scocciatore o, ancora peggio, di un call center? Se non volete più vivere quegli attimi di paura e indecisione, è giunto il momento di scaricare Cloud Caller.

LEGGI ANCHE: I dati dei propri contatti aggiornati con Addappt

Cloud Caller è un’applicazione che vi permetterà di riconoscere anche numeri non memorizzati fra i vostri contatti, grazie a un pratico popup che comparirà sopra alla schermata della chiamata in ingresso, informandovi sull’identità della persona che vi sta telefonando.

Il funzionamento dell’applicazione è molto semplice: tutti gli utenti che la installeranno ed acconsentiranno al suo utilizzo condivideranno con il database di Cloud Caller i contatti presenti nella propria rubrica. In questo modo, tutti coloro che riceveranno una chiamata da uno di essi potranno conoscere il nome della persona che cerca di contattarli.

Il database di Cloud Caller, formato quindi dalla somma delle rubriche di tutti i suoi utenti, non rappresenterà comunque una enorme violazione alla privacy vostra e dei vostri contatti: nessuno, a meno che non sia uno di essi a chiamarlo, potrà infatti accedere né all’identità né al numero dei contatti condivisi.

Cloud Caller include inoltre altre piccole funzioni che permettono di arricchire ancora di più la sua offerta, come un badge che comparirà al termine di una chiamata ricevuta da un numero non presente in rubrica, offrendovi alcune comode scorciatoie, o la ricerca dell’identità associata a un numero (ammesso che il proprietario abbia acconsentito a renderla pubblica).

Cloud Caller è disponibile gratuitamente sul Play Store: se volete iniziare ad evitare chiamate indesiderate, quindi, correte a scaricarla attraverso il badge per il download gratuito che trovate a seguire.

Google Play Badge