Qualcomm Chips

Tutto quello che avreste voluto sapere su Qualcomm Quick Charge (ma non avete mai osato chiedere)

Lorenzo Quiroli -

Se da una parte delle batterie che ci consentano giorni di autonomia sono ancora un miraggio, Qualcomm sta focalizzando i propri sforzi sui tempi di ricarica, riducendoli drasticamente in modo da permetterci di caricare la nostra batteria quantomeno velocemente. Avrete già sentito parlare di Quick Charge 2.0, il nome della tecnologia in questione, e oggi vi spiegheremo dettagliatamente come funziona.

Inizialmente ci fu la prima versione di Quick Charge, introdotta con lo Snapdragon 600, che consentiva di ricaricare più velocemente grazie ad un massimo assorbimento di corrente di 2A con un voltaggio di 5V.

Con Quick Charge 2.0, presente su Snapdragon 200, 400, 410, 615, 800, 801 e 805, avremo una corrente massima di 3A con voltaggi che possono essere di 5, 9 o 12 V (ma non per gli smartphone, che mantengono i 5 volt) arrivando ad una potenza massima di 36 watt (solitamente 15 watt per gli smartphone), il che dovrebbe rendere la fase di ricarica più veloce almeno del 40% e fino ad un massimo del 75%. Detto ciò, sappiate che non tutti gli smartphone con un SoC compatibile supportano questa tecnologia, dato che servono determinate modifiche hardware per la compatibilità (ad esempio Moto X (2014) è supportato mentre Galaxy S5 no, pur avendo lo stesso SoC).

LEGGI ANCHE: HTC Rapid Charger presto nel Play Store

Ovviamente per ottenere questi risultati dovrete attaccare il cavo all’alimentatore, non al PC, le cui porte USB non raggiungono ancora la stessa potenza che Quick Charge è in grado di erogare.

Perché c’è bisogno di un secondo adattatore? Se controllate quello che avete, probabilmente noterete che esso è in grado di erogare tra gli 1 e i 2 A di corrente, non sfruttando così la possibilità di arrivare fino a 3 A grazie a questa tecnologia. In ogni caso, potete acquistare un qualsiasi adattatore, che sia di Motorola o di HTC, basta che supporti Qualcomm Quick Charge.

Fonte: AndroidAuthority
qualcomm