whatsapp

WhatsApp blocca gli account di chi usa app non ufficiali

Lorenzo Quiroli -

whatsapp1

Se volete usare WhatsApp, a quanto pare sarete obbligati a farlo solo ed esclusivamente tramite l’app ufficiale di WhatsApp: alcuni utenti stanno ricevendo messaggi che comunicato loro il blocco del loro account di WhatsApp a causa dell’utilizzo di client alternativi come Disa.im.

LEGGI ANCHE: Le chiamate vocali di WhatsApp nel 2015

La spiegazione ufficiale del blocco fornita da WhatsApp è che i client alternativi potrebbero violare la vostra privacy rubandovi informazioni personali, dunque oltre a non essere stati autorizzati sarebbero anche poco sicuri. Per sbloccare l’account, gli utenti dovranno disinstallare l’app in questione, installare WhatsApp ufficialmente e a quel punto contattare dall’interno dell’app il supporto. Ecco la mail originale:

Hi,

It appears that you are using an unauthorized client. Unauthorized clients contain source code which WhatsApp can not guarantee as safe. Your private information is potentially being passed to 3rd parties while you are using an unauthorized client.

Please uninstall your client and install an authorized version from:

www.whatsapp.com/download

After installing the authorized version, please contact support again from inside the app. Responses to this email will not be read.

Thank you for your understanding and cooperation.

Insomma, WhatsApp sembra intenzionata a forzare gli utenti ad utilizzare il loro client ufficiale, pena la sospensione del loro account fino a quando non ritorneranno sulla retta via

Fonte: SmartDroid.de