Parrot Rolling Spider 4 copy

Parrot Rolling Spider, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -

Questo sì che è un drone! Al contrario infatti di Parrot Jumping Sumo, sempre definito MiniDrone, ma che non vola, questo Rolling Spider può volare eccome! Si tratta di un piccolo quadricottero, super leggero e che sta tranquillamente appoggiato sul palmo della vostra mano. È dotato di quattro piccole eliche che potrete estrarre e sostituire nel caso si danneggiassero. Nel nostro caso si sono a malapena graffiate ma è capitato che si bloccassero dopo una violenta botta. È bastato estrarle e reinserirle per farlo tornare “in volo”. Il vero punto forte di questo dispositivo, che ci ha dato qualche grattacapo dal punto di vista di perdita di controllo, è proprio il poter tornare sempre in carreggiata in un attimo.

Abbiamo fin’ora glissato sulle due enormi ruote (stile “carretto” che vede nell’immagine di apertura). Queste ruote ultraleggere è possibile collegarle a piacimento sul Rolling Spider, ma poiché non hanno particolari controindicazioni, noi consigliamo di tenerele sempre agganciate. In teoria queste servono principalmente per camminare sui muri e sul soffitto, ma nella pratica scoprirete che servono sopratutto a proteggerlo a atterraggi troppo bruschi e virate troppo coraggiose.

Parrot Rolling Spider 3 copy

Come dicevamo in apertura, abbiamo però avuto qualche problema per quanto riguarda il controllo, che avviene tramite bluetooth e non tramite Wi-Fi (come su Jumping Sumo o Ar.Drone 2). È successo che la connessione svanisse a metà volo, lasciando il drone andare inesorabilmente verso il suo destino (ovvero: il suolo). Ma non si è mai scomposto. Grazie alla presenza delle ruote non abbiamo mai dovuto neanche rimetterlo in piedi. Ci auspichiamo però un miglioramento della stabilità del software per Android (non abbiamo avuto modo di provare su iOS).

Rolling Spider può raggiungere una velocità massima di 17km/h (veloce, possiamo garantirvelo) e può scattare a risoluzione di 640×480 pixel con la fotocamera posta sotto la sua “pancia”. Qualche scatto decente potrete comunque realizzarlo con buona luce. L’autonomia è di circa 10 minuti, poco, ma esattamente in linea con altri prodotti simili.

Il vero punto di forza è il prezzo: Rolling Spider costa infatti su ePRICE solo 99€, un prezzo perfetto per diventare un regalo di Natale o di compleanno. Sì: rispetto ad altri droni maggiormente professionali potrebbe schiantarsi più volte del dovuto, ma è costruito così bene che potrete rimettervi immediatamente in pista.

parrotvideo