kabam

Nick Earl di EA è ora il presidente della società Kabam

Giorgio Palmieri

Chi segue il mondo del mobile gaming più da “vicino” rispetto alla semplice fruizione del media, saprà senz’altro chi è Nick Earl, ex-vice presidente di EA Mobile.

LEGGI ANCHE: Il reboot di Dungeon Keeper per Android e iOS è una “vergogna”, parola del CEO di EA

Dopo la riorganizzazione avvenuta in casa EA, che ha visto prendere parte Frank Gibeau al posto di Earl, era dunque lecito aspettarsi una riposizione di una mente che ha conseguito importanti traguardi, e che inevitabilmente avrebbe potuto incuriosire qualcuno. Ad ingolosirsi infatti è stata la società di Kabam, specializzata appunto in giochi mobile, azienda che negli ultimi anni è cresciuta a vista d’occhio. Ed infatti è notizia fresca che Nick Earl è ora il presidente di Kabam.

Non si tratta affatto di una posizione minore rispetto al passato: ricordiamo che Kabam nel 2009 aveva solo venti dipendenti e che, al giorno d’oggi, ha superato la cifra di ben ottocentocinquanta dipendenti, tanto da rappresentare una delle aziende di mobile gaming più potenti sul mercato. Una nuova opportunità quindi per una persona che ha seguito progetti mobile importanti come The Simpsons: Tapped Out, Real Racing 3 e Heroes of Dragon Age.

Nick Earl è la scelta perfetta per portare l’evoluzione e la crescita di Kabam alla prossima fase” ha detto Kevin Chou, amministratore delegato della società “L’esperienza di Nick nella creazione di titoli tripla A aiuterà Kabam a ridefinire il concetto di giochi mobile“. Ricordiamo ai nostri lettori che Kabam è in procinto di rilasciare, in collaborazione con Marvel, l’ambizioso Marvel: Contest of Champions.

Fonte: Venture Beat
EA