lte bande

Aggiungere bande di frequenza LTE al proprio smartphone con SoC Qualcomm

Lorenzo Quiroli

Spesso, importando un telefono dall’estero oppure viaggiando con il proprio al di fuori dell’Europa, potreste scoprire che le bande di frequenza supportate dallo smartphone in questione non sono adatte per il funzionamento dell’LTE.

Questo però è un limite che spesso trova le sue radici nel software più che nell’hardware, a differenza di quanto si potrebbe pensare (ma alcune volte si tratta davvero di un limite fisico).

LEGGI ANCHE: Vodafone copre 100 nuovi comuni italiani ogni mese con l’LTE

Per sbloccarle però, a patto che abbiate un dispositivo con SoC Qualcomm, servirà un procedimento abbastanza lungo, che tendiamo quindi a non consigliare ai meno esperti; chi volesse darci un’occhiata o provarci può aprire questo link per essere reindirizzato al thread su XDA.

qualcomm