xiaomi terzo produttore

Xiaomi sarebbe il terzo produttore di smartphone al mondo, pur essendo ufficialmente presente in pochissimi paesi

Nicola Ligas

Secondo dei dati recentemente pubblicati da IDC, Xiaomi sarebbe ormai diventato il terzo produttore di smartphone al mondo: un traguardo che ha quasi dell’incredibile, se consideriamo che non stiamo parlando di un’azienda globale ma di una che investe principalmente sul mercato cinese, e che solo in tempi recenti si sta lentamente espandendo ad altri paesi asiatici.

LEGGI ANCHEXiaomi vende 40.000 unità di Redmi 1S in soli 4,2 secondi in India

Ryan Reith di IDC commenta così i dati rilasciati dalla sua azienda:

Nonostante le voci che il mercato starebbe rallentando, le spedizioni di smartphone continuano a far registrare volumi record. Abbiamo finalmente raggiunto un punto in cui molti mercati evoluti mostrano crescite ad una cifra, mentre quelli emergenti crescono del 30% nel complesso. In questi mercati, i prezzi di partenza degli smartphone stanno rendendo possibile il “mobile computing” laddove un tempo ci aspettavamo che i feature phone sarebbero rimasti predominanti.

Come potete vedere dalla tabella riassuntiva qui sotto, Samsung continua a dominare nettamente il mercato con ben il 78,1%, seguito da Apple con un ragguardevole 39,3%. Xiaomi arriva però sia sopra Lenovo (grande competitor in patria) ed anche LG, seppure di poco: si parla di 17,3 milioni di smartphone spediti da Xiaomi, conto i 16,9 milioni di Lenovo e i 16,8 milioni di LG.

La lotta per l’ultimo gradino del podio è insomma molto serrata, ma se consideriamo che Xiaomi e Lenovo non vendono su tutti i mercati come LG, i loro dati appaiono ancora più notevoli. Tenete comunque conto che queste non sono cifre assolute: i dati delle agenzie di analisi di mercato non concordano quasi mai tra una e l’altra agenzia, e danno un quadro generale che però non può essere preso come definitivo, in particolar modo quando le differenze tra alcune aziende sono così risibili.

idc-phones

Via: ReCode
Apple