Logo-b white

BTicino presenta l’app per controllare l’antifurto da Android (foto)

Lorenzo Quiroli

BTicino, azienda nota in Italia per la sua opera nel settore metalmeccanico, ha annunciato oggi la sua app Antifurto che arriverà gratuitamente nel mese di novembre su Google Play e Apple Store, permettendoci così di controllare, sia da vicino che quando siamo fuori casa, l’impianto Antifurto MyHome BTicino.

LEGGI ANCHE: Qualcomm ribadisce il suo impegno per la sicurezza

In attesa che venga rilasciata, diamo un’occhiata approfondita alle caratteristiche dell’applicazione e ad alcuni screenshot della stessa, che a dire la verità non sembra un capolavoro di grafica (ma d’altra parte il suo utilizzo è molto pratico).

  • Inserire/Disinserire singole zone d’impianto o gli scenari (quindi gestire più zone contemporaneamente).
  • Verificare lo stato dell’impianto: se inserito/disinserito, quale scenario o zone sono attive, stato della rete e della batteria.
  • Gestire le abilitazioni per ogni numero di telefono configurato nella centrale GSM;Ricevere segnalazioni di allarme dalla centrale (su ogni tipo di cellulare/smartphone, anche senza App installata).
  • Ricevere segnalazioni d’allarme dalla centrale che provengano anche dagli allarmi tecnici ad essa collegati quali sensori di gas, di allagamento, d’innalzamento della temperatura per congelatori, o segnalazioni di mancanza di alimentazione di rete.
  • Ricevere la configurazione impostata nella centrale.