nest-thermostat-featured

Nest ora può comunicare con Pebble e altri dispositivi

Lorenzo Quiroli

nest termostato final

All’inizio dell’estate vi avevamo parlato delle nuove API pubblicate da Nest che avrebbero consentito ai produttori di altri dispositivi di interagire e interoperare con il famoso termostato intelligente ed ora vediamo i primi risultati di questa iniziativa.

Il nome più importante e conosciuto è senza dubbio quello di Pebble, con il quale potrete controllare la temperatura in casa vostra, ma ci sono anche Ivee, Life360, WallyHome e Rachio.

LEGGI ANCHE: Nest apre un programma per sviluppatori

C’è anche da dire poi che questi non saranno gli unici, dato che ora Nest prenderà in considerazione altri progetti inviati e deciderà se renderli realtà o meno, dunque ci aspettiamo ulteriori novità in futuro.

Via: Engadget