wickr messaggistica top secret

Wickr: un’app di messaggistica per comunicazioni top-secret (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Sicurezza e privacy sembrano essere sempre più nel futuro della messaggistica mobile, ve ne sarete accorti navigando sul Play Store dove sono molte le alternative che promettono comunicazioni sicure. Wickr

L’app invece di legare l’account ad un indirizzo email, utilizza il vostro dispositivo come identificativo unico. Completata la fase di registrazione saremo portati all’app vera e propria dove potremo iniziare ad aggiungere i contatti che la stanno già utilizzando o invitare gli altri.

La struttura dell’app è semplice ed è suddivisa in due schede che ci permettono di accedere rapidamente alle conversazioni aperte o alla lista dei contatti, per avviarne di nuove. La schermata di chat riprende la struttura comune alle app di messaggistica e permette di scambiare, oltre a messaggi di testo, anche video e foto, che potranno essere modificate grazie ad adesivi e filtri.

LEGGI ANCHE: Wind pronta a lanciare la propria app di messaggistica: Wind Talk 

Le impostazioni, raggiungibili dal menu sulla barra delle azioni, offrono molte sezioni dove potremo gestire i dispositivi associati al nostro account, le notifiche, gli utenti bloccati oltre che cambiare il tempo di vita dei messaggi sul server. Un’interessante funzione offerta è quella della bonifica dello spazio vuoto del dispositivo, che renderà illeggibili i file cancellati, anche ai tentativi di recupero.

Coloro in cerca di un mezzo di comunicazione sicuro, troveranno in Wickr una valida alternativa, che sebbene scarsamente diffusa, offre un set di funzioni interessanti in maniera del tutto gratuita. L’app può essere scaricata dalla relativa pagina del Play Store, a cui lasciamo un collegamento con il badge sottostante.

Google Play Badge