Lollipop lecca-lecca originale

Quali dispositivi saranno aggiornati ad Android 5.0 Lollipop?

Nicola Ligas -

Ogni volta che arriva una nuova versione di Android, la domanda che tutti (o quasi) si pongono è sempre la stessa: il mio dispositivo sarà aggiornato? Adesso che Android 5.0 Lollipop è stato ufficialmente annunciato possiamo fare un po’ il punto della situazione in tal senso, senza lasciarci in fantasiose congetture della vigilia, ma basandoci anche sulle conferme ufficiali che già in queste poche ore sono arrivate da molte parti.

LEGGI ANCHE: Android 5.0 Lollipop: tutte le novità

Andiamo quindi con ordine procedendo per marchio anziché per modello o per una generica probabilità:

ASUS

Zenfone e Padfone confermati.

Google

Tutti i Nexus, tranne i tablet LTE, hanno già ricevuto OTA e factory image di Android 5.01. È ancora in distribuzione Android 5.0.2, per ora pubblicata, sotto forma di factory image, solo per Nexus 7 (2012).

HTC

HTC ha confermato l’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop per HTC One (M7) ed HTC One (M8) (quest’ultimo già catturato in video con Android 5.0.1), entro 90 giorni dalla pubblicazione del codice sorgente da parte di Google, il che ci proietta in pieno 2015. Confermati anche One mini 2 e One mini, sebbene senza date precise. Non ci sono ancora conferme per altri modelli della casa taiwanese, ma è facile pensare al nuovo Desire Eye, per non parlare dei modelli a 64-bit, in particolare Desire 820.

Huawei

Huawei non ha confermato nulla, ma è facile posizionare in prima linea Ascend Mate 7 ed Ascend P7. Anche la famiglia Honor vedrà Lollipop.

LG

Lollipop confermato per G3 e G2: sul primo è già arrivato in Italia. Attendiamo sviluppi per la famiglia L Style 2014, o almeno per parte di essa.

Motorola

Motorola ha prontamente confermato l’arrivo di Lollipop su tutta la sua gamma di “moto”: Moto G (2013, anche il modello LTE, e 2014), Moto X (2013 e 2014 – già rilasciato per quest’ultimo -) ed anche sul piccolo Moto E.

NVIDIA

Shield Tablet è stato aggiornato ad Android 5.0 Lollipop il 18 novembre

OnePlus

OnePlus One sarà aggiornato ad Android 5.0 entro tre mesi dal rilascio di Lollipop, come confermato da Cyanogen qualche mese fa. Non ci sono stati commenti dopo l’annuncio di Android 5.0, quindi diamo per scontato che nulla sia cambiato, ma i recenti dissapori tra le due aziende potrebbe allungare i tempi. O forse no.

Samsung

Galaxy S5 e Note 4 sono in prima linea, rispettivamente a dicembre e gennaio (su S5 è già arrivato, ma solo in Polonia), seguiti da Galaxy Note III (già intravisto) e Galaxy S4. Seppure con i suoi tempi, Samsung ha dimostrato in passato di aggiornare pian piano anche modelli più vecchi, quindi includiamo con buona probabilità anche Galaxy S5 mini. Arriveranno poi anche altri modelli, ma solo in seguito, quindi nel 2015 abbondantemente inoltrato, quindi avremo modo di riparlarne.

Sony

Sony aggiornerà tutta la famiglia Xperia Z, sia smartphone che tablet. Questo significa: Xperia Z, Xperia Z1, Xperia Z2, Xperia Z3, Xperia Z1 Compact, Xperia Z Ultra, Xperia Z3 Compact, Xperia Tablet Z, Xperia Z2 Tablet, Xperia Z3 Tablet Compact. I primi a ricevere l’aggiornamento, a partire dall’inizio del 2015, saranno i componenti della gamma Z3 e Z2; a seguire tutti gli altri.

Varie ed eventuali

Ci sono moltissimi altri produttori che probabilmente faranno uscire Android 5.0 Lollipop per alcuni loro modelli, ma è difficile elencarli tutti ora di preciso. Una menzione spetta ad Oppo, che però è passata ad ottobre a KitKat sui suoi top di gamma, quindi capirete benissimo che parliamo di tempi piuttosto larghi e ampiamente nel prossimo anno.

NVIDIA