googleplex android statue

Android Licorice (Liquirizia): un possibile indizio dall’uomo che rifarà le statue del Googleplex

Nicola Ligas

Giovanni Calabrese, un designer creatore di ambienti a tema, ha lasciato chiaramente intendere che sarà lui ad occuparsi del rinnovo delle statue Android che si trovano al Googleplex. Quando? Questa settimana, da lunedì 13 a giovedì 16 ottobre, confermando indirettamente che l’arrivo di Android L è davvero imminente come ipotizzato.

LEGGI ANCHE: Nexus 9, Android L e tanto altro in arrivo il 15 ottobre?

Non si parla esplicitamente di nuove statue, e la “scusa” è che solo che ci sarebbe bisogno di una buona mano di vernice per lenire gli effetti del sole della California, ma la coincidenza temporale è senz’altro sospetta, così come i giri di parole utilizzati:

Hi all, I will be at Google HQ ALL next week.  This Monday to Thursday to work on the #googlelawnsculptures   The  San Fran sun has been beating hard on our “little” guys and they need a fresh coat of paint.

Altrettanto sospetto è il fatto che qualche giorno fa lo stesso Calabrese, in un post non collegato a quello sul Googleplex, si sia messo a parlare di Liquirizia:

I never had a great liking for Licorice, but damn!  there are some great flavors out there!!!

La liquirizia non gli piace granché, ma ci sono comunque delle ottime varietà in circolazione. Sarà dunque di questo che dovrà preoccuparsi, ovvero di Android 5.0 Licorice, o stiamo solo galoppando troppo con la fantasia? Ma la liquirizia conta come dolce? E non era più bello Android Lollipop?