Halo-Smartwatch-03

Uno smartwatch circolare, ma analogico, basato su Gingerbread: Longshine Halo (foto e video)

Nicola Ligas

Longshine Technologies, un’azienda di Pechino, ha mostrato un paio di prototipi di una sua nuova linea di smartwatch, chiamata Halo, che si distingue per la particolarità di adottare in pratica il design di un orologio analogico tradizionale, con sopra un touchscreen trasparente per utilizzare le funzioni smart.

LEGGI ANCHECreate la vostra watchface personale per smartwatch Android Wear con Facer (guida)

I due smartwatch per ora si chiamano semplicemente Halo 1 e Halo 2, e differiscono solo per il fatto che il secondo è dotato di connettività 2G, ed è quindi un dispositivo potenzialmente standalone, in grado di effettuare e ricevere chiamate. Il processore è l’Intel XMM 2231 a 300 MHz, basato su architettura ARM, con 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna, e batteria da 240 mAh su Halo 1 e da 350 mAh su Halo 2; in entrambi i casi, l’autonomia dovrebbe superare i 3 giorni.

Il display degli Halo è un OLED trasparente a risoluzione 96 x 96 con una profondità di colore di 8-bit (ovvero 256 colori). Le specifiche sono senz’altro modeste, ma l’impiego di uno schermo trasparente purtroppo impone delle forti limitazioni rispetto alle controparti tradizionali cui siamo più abituati.

L’interfaccia non è Android Wear, ma basata su Gingerbread, e tra le app presenti troviamo quelle classiche: messaggi, chiamate, lettore musicale, contapassi, bussola, cronometro.

Si tratta comunque ancora di prototipi, e non aspettateveli a breve sul nostro mercato, perché difficilmente vi arriveranno. Ciò non toglie che possiate dargli uno sguardo tramite video e foto seguenti.

Fonte: Mobile Geeks
video