google conversation

Google Now ci parla sempre più come un essere umano

Lorenzo Quiroli

Google Now è forse il prodotto più aggiornato da BigG e ora diventa addirittura più umano con la possibilità di rispondere alle domande poste utilizzando anche pronomi che facciano riferimento alla precedente questione.

Per farvi un esempio, Google ipotizza ad una vacanza organizzata all’ultimo momento nella quale state cercando un posto in cui cenare: “Ok Google, mostrami i ristoranti vicini al mio hotel”. L’assistente vocale saprà dov’è il vostro hotel se avete avuto una mail di conferma inviata a Gmail e dunque troverà posti che potranno interessarvi.

LEGGI ANCHE: Google Now batte Cortana e Siri

In America potrete prenotare direttamente da Google Now grazie al supporto a OpenTables dicendo poi: “Ok Google, mostrami il menù del primo” e “Ok Google prenota questo ristorante”.

Insomma, un Google Now sempre più preparato per rispondere alle nostre esigenze, anche se come al solito il supporto a queste funzionalità in italiano arriverà successivamente.

Fonte: Google