multi-window google

Il multi-window di Android secondo Google: ecco come potrebbe essere in futuro (foto)

Lorenzo Quiroli -

Il multi-window potrebbe arrivare in Android L? Vi diciamo subito che a questa domanda non sappiamo rispondere ora, ma vi offriamo oggi qualcosa di molto interessante: Google ha sperimentato e lavorato su questa funzionalità negli ultimi mesi ed ecco come potrebbe essere.

In sostanza l’utente potrà tenere due applicazioni aperte contemporaneamente, oppure una sola ma con metà display dedicato al launcher; ciò si può fare attraverso il menù delle app recenti, con uno swipe da uno dei due lati (che quindi dovrebbero sostituire la gesture per rimuoverli, almeno sui tablet).

Due app aperte allo stesso tempo e si potrà ridimensionarle a piacimento

Come si farà però a scegliere quale delle due app chiudere? Pare che l’utente avrà una parte principale e una secondaria, e cliccando il pulsante home solo quella principale tornerà al launcher (probabilmente sarà possibile passare da una all’altra con un tocco). Pensate a questo comportamento un po’ come a quello che succede sui PC: potete avere più finestre aperte, ma solo una sarà quella principale con la quale state interagendo e sulla quale agiscono eventuali combinazioni dei tasti.

Inoltre, le app potranno essere scalate a piacimento: riducendole al 25% del display su un tablet si dovrebbe avere l’interfaccia dell’app su uno smartphone, in modo da garantire un’esperienza utente dinamica a seconda dello spazio disponibile.

Potrebbe arrivare con Android L, ma non è sicuro

Molto gradita anche la possibilità di interagire fra di loro delle due finestre; l’utente potrà trascinare testo o immagini da una all’altra, in modo da favorire anche la produttività e la creatività.

LEGGI ANCHE: Il multitasking di Android L potrebbe essere il preludio dell’arrivo del multi-window

Sia chiara la differenza con il multi-window di Samsung e altri: grazie al multitasking di Android L, del quale vi abbiamo già parlato, si potranno avere anche due istanze della stessa app in contemporanea, utile per i documenti come PDF o di testo, proprio come avviene nel multitasking su PC.

Una implementazione davvero interessante, che ci piacerebbe molto vedere diventare realtà e che è stata testata su un tablet 4:3, probabilmente un Nexus 9 (del quale vedete un render in alto): forse il multi-window potrebbe arrivare a sorpresa con Android L, ma, nonostante le nostre speranze, al momento nulla è sicuro. A seguire alcune immagini vi mostrano degli esempi del possibile comportamento.

Fonte: AndroidPolice