android chrome os

Chrome OS è ora in grado di leggere e scrivere file nativamente su smartphone Android

Lorenzo Quiroli -

Per alcuni anni Android e Chrome OS hanno convissuto sotto lo stesso tempo ma pur appartenendo alla stessa famiglia non sono mai stati in “intimità”. Tutto ciò sembra essere cambiato dall’arrivo di Sundar Pichai, che sta cercando non tanto di unire i due, quanto più di renderli interoperabili.

LEGGI ANCHE: Le prime app Android arrivano su Chrome OS

Il primo passo è stato senza dubbio annunciato al Google I/O, con l’arrivo di alcune app Android sui PC nel mese di settembre, mentre ora, dopo il solito periodo in beta, finalmente Chrome OS potrà leggere e scrivere su MTP (Media Transfer Protocol), il protocollo utilizzato da smartphone e tablet Android. Un ottimo passo avanti, che è arrivato sicuramente in ritardo, ma come si suol dire in questi casi: “Meglio tardi che mai”.

Fonte: Google