République prova header

République: la nostra prova della spettacolare avventura stealth di Camouflaj (foto e video)

Lorenzo Delli

Distopia: il termine fu coniato per esprimere il perfetto contrario di utopia. Una società distopica è un tipo di società che viene definita “indesiderabile sotto ogni punto di vista“, e gli autori di République hanno sfruttato proprio questo modello per proporre un’avventura grafica che ci rendesse partecipi di un simile tipo di stato. Parte del modello di società che ha ispirato République deriva dal romanzo distopico per eccellenza, 1984 di George Orwell: gerarchia tra le classi sociali, sistema penale, la vita di ogni singolo cittadino monitorata 24 ore su 24 da un complesso sistema di telecamere.

LEGGI ANCHE: CounterSpy: arriva su Android il gioco di azione stealth di PlayStation Mobile

In République assumiamo il ruolo di Hope, una giovane ragazza facente parte del gruppo dei Pre-Cal, persone nate e cresciute nel complesso denominato Metamorphosis. Qui i Prizrak, membri dello stato totalitario che caratterizza il gioco, conducono strani esperimenti sui Pre-Cal. Hope però, grazie all’aiuto di Cooper, un agente operativo statunitense, cerca di fuggire dal complesso. Il giocatore assumerà il ruolo sia di Hope, controllandone i movimenti, sia di Cooper, che, sfruttando le telecamere e la rete che collega tutti i dispositivi elettronici, seguirà i movimenti della ragazza e la aiuterà a superare gli eventuali ostacoli che la separano dalla fuga.

République Android Sample 4

République nasce nel 2012 come progetto Kickstarter, la cui campagna fondi si è ovviamente conclusa con successo, dalla volontà di Ryan Payton, fondatore della software house Camouflaj, di realizzare un gioco mobile completo che non avesse niente da invidiare ai vari titoli per Console o PC. E dobbiamo ammettere che, già dopo i primi minuti di gioco, si ha la sensazione di trovarsi di fronte ad un’avventura davvero ben congegnata, per certi versi anche più complessa e coinvolgente (da un punto di vista di gameplay) di The Walking Dead di Telltale Games.

Oltre a controllare la protagonista e a procedere nell’avventura, dovremo pianificare ogni mossa con estrema cura, spostando la visuale di gioco da una telecamera all’altra per notare la presenza di eventuali guardie e studiare le strade per evitarle o i metodi per metterle fuori gioco. République si colloca quindi nel genere degli stealth game, visto che in ogni caso è preferibile un approccio stealth all’utilizzo di espedienti quali lo spray al peperoncino, che comunque mette fuori uso le guardie solo per qualche secondo.

République Android Sample 3

Come non fare cenno poi al motore grafico realizzato con l’ausilio di Unity, che riesce a sorprendere per la qualità e la quantità di dettagli, o al doppiaggio d’autore che caratterizza i  vari dialoghi. Da segnalare purtroppo l’assenza della localizzazione nella lingua italiana del gioco, non solo in fase di doppiaggio ma anche nei sottotitoli o nei menu di gioco. Inoltre acquistando République, avrete accesso solo al primo episodio: così come in The Walking Dead infatti, ci troviamo di fronte ad un gioco ad episodi, di cui è disponibile solo il primo, ma è già possibile acquistare il season pass comprensivo degli ulteriori quattro capitoli (che usciranno nei prossimi mesi) per circa 11€.

Al momento République è disponibile solo per i tablet di casa Amazon, i Kindle Fire HDX, al prezzo di 3,69€, ma si spera che a breve, così come per i due capitoli di The Walking Dead, termini l’esclusiva e il gioco venga reso disponibile anche sul Play Store. Terminiamo quindi con il filmato della nostra prova su Amazon Kindle Fire HDX 7

badge amazon

amazon kindle fire hdx 7video