Logitech Tastiera Bluetooth K480 - 19

Logitech K480, la nostra prova della tastiera Bluetooth Multi-Device (foto e video)

Nicola Ligas -

Presentata circa un mese in pieno IFA di Berlino, la tastiera Bluetooth Multi-Device Logitech K480 ha attirato da subito il nostro interesse, per le sue peculiari doti di potersi accoppiare a tre dispositivi diversi contemporaneamente, con un occhio di riguardo al mondo mobile, testimoniato dallo stand ricavato nella tastiera stessa, dove uno smartphone ed un tablet possono essere comodamente alloggiati assieme.

Recensire la Logitech K480 si è però rivelato un compito più arduo del previsto, dato che a fronte di spunti molto interessanti, ci sono anche delle criticità da tenere in considerazione che potrebbero pregiudicarne l’acquisto ad occhi chiusi.

LEGGI ANCHE: Logitech annuncia K480

La facilità con cui si passa da un dispositivo accoppiato all’altro è senz’altro il primo punto di forza di K480: lo switch tramite la rotellina posta in alto a sinistra è veloce e preciso, tanto che potremo iniziare a digitare praticamente all’istante, non appena ci saremo spostati su un nuovo dispositivo.

Anche la compatibilità è al top: Windows, Mac OS, Chrome OS, Android e iOS; che si tratti di sistemi fissi o mobili, non dovreste insomma avere problemi, e lo stand per smartphone e tablet riesce ad ospitare facilmente qualsiasi tipo di dispositivo, anche un tablet in portrait, con un’inclinazione verso l’utente ottimale.

La tastiera è inoltre completa di qualunque pulsante possiate desiderare: dal tasto Start per Windows, al cmd del Mac, senza dimenticarsi anche di home, back e multitasking su Android, cui si aggiungono un pulsante per la ricerca, uno per gli screenshot, i controlli del volume e quelli per la riproduzione musicale. Sui dispositivi Nexus inoltre (ci siamo riusciti solo con loro) potremo sbloccare lo smartphone semplicemente premendo un paio di pulsanti sulla tastiera (vedi video a fine articolo).

Logitech Tastiera Bluetooth K480 - 10

I tasti ad isola tondeggianti sono ben sagomati e comodi nella digitazione, anche se un po’ più rumorosi di quanto avremmo voluto. Questo è probabilmente anche colpa dei materiali scelti per l’intera tastiera, in pratica solo plastica e gomma, che la rendono non molto elegante e a volte un po’ “scricchiolante”. A dispetto di questo, il peso non è affatto contenuto: ben 820 grammi, che se sommati a quello di un tablet di media grandezza, spingono l’accoppiata in piena zona ultrabook. Anche le dimensioni (229 x 195 mm) non sono certo irrisorie, complice anche lo stand per dispositivi mobili, oltre il quale comunque la tastiera si allunga ancora con un’ulteriore spazio che forse poteva essere evitato. Parlando sempre di dimensioni, l’altezza non è indifferente: 2 centimetri netti, che vi costringeranno a tenere le mani più sollevate del dovuto quando la tastiera è appoggiata su una scrivania.

L’alimentazione avviene tramite due pile di tipo AAA, collocate sul retro, a fianco del cui vano si trova il pulsante di alimentazione principale, che avremmo trovato più comodo se posto sulla parte frontale, dato anche l’ampio spazio a disposizione, del quale abbiamo appena parlato. Logitech parla comunque di un’autonomia di ben 2 anni (4 milioni di pressioni dei tasti), un valore elevatissimo, che però non possiamo certo confermare in pratica.

Conclusioni – Logitech K480 si colloca insomma a metà fra la tastiera da ufficio e quella da mobilità, senza però eccellere in modo particolare in nessuno dei due ambiti. Se avete spesso esigenza di digitare su dispositivi diversi, e alcuni di questi sono smartphone e tablet, o se volete una tastiera che sappia accompagnarvi anche in viaggio, amerete il rapido switch fra uno e l’altro e il pratico stand dove riporre il vostro Android (o iOS). Se invece state cercando solo una tastiera per l’ufficio o solo una da portare sempre in borsa con voi, troverete probabilmente soluzioni più comode per scrivere il vostro romanzo, o più leggere e pieghevoli da trasportare quotidinamente.

Logitech K480 ha un prezzo di 55€ direttamente sullo store ufficiale Logitech (al momento esaurita, ma prenotabile). Di seguito trovate unboxing e video recensione della tastiera, seguiti da un’ampia galleria d’immagini.

iOSvideo