Hellraid The Escape Header

Hellraid: The Escape, l’avventura horror arriva su Android, ecco la nostra prova (foto e video)

Lorenzo Delli

Come annunciato dai ragazzi di Shortbreak Studio, Hellraid: The Escape, la terrificante avventura in prima persona debutta oggi sul Play Store di Google, e non ci siamo ovviamente fatti sfuggire l’occasione di provarlo per riferirvi le nostre impressioni. Si tratta, come già accennato, di un’avventura horror: la nostra anima è stata intrappolata in una oscura e magica prigione piena di demoni e trappole. Dovremo trovare l’uscita combattendo non con armi o magie, ma sfruttando il nostro ingegno ed abilità.

LEGGI ANCHE: The Inquisitor – Book 1: l’avventura tutta italiana sbarca sul Play Store

Siamo rimasti positivamente colpiti da Hellraid: The Escape per svariati fattori. L’impatto visivo restituito dal gioco è davvero notevole e costituisce uno dei punti forza del gioco: ambientazioni tridimensionali dettagliate e realizzate con estrema cura grazie all’ausilio dell’Unreal Engine, con effetti di luce e di ombra realistici. Il comparto grafico, per quanto in certi casi possa non costituire il punto focale di un titolo divertente e ben realizzato, contribuisce fortemente a creare un’atmosfera davvero particolare, che permette al giocatore di immedesimarsi nei panni dello sventurato protagonista intrappolato nella magica prigione che fa da teatro agli eventi. Anche il comparto audio, ricco di effetti e di musiche caratteristiche, contribuiscono a rendere il quadro generale

Hellraid: The Escape Android (3)

IN HELLRAID IL PROTAGONISTA NON PUò MORIRE, ALMENO NON DEFINITIVAMENTE

Il gioco inizia in un sarcofago di pietra che il giocatore dovrà scoperchiare dall’interno con uno swipe. Si intuisce quindi sin da subito che Hellraid: The Escape si basa principalmente sull’interazione con l’ambiente circostante: il giocatore dovrà esplorare e interagire con gli oggetti che trova sparsi per i vari livelli che compongono l’avventura. Anche una semplice roccia può dimostrarsi utile per attivare una leva lontana o per distruggere contrappesi atti a sbloccare un’uscita o una via di fuga. Buona parte del gameplay si basa anche sulla risoluzione di puzzle ambientali, alcuni sulla falsa riga di  quelli che potreste ad esempio trovare in giochi quali The Room. I movimenti del personaggio saranno regolati da due classici pad virtuali (invisibili).

In Hellraid: The Escape, uno stregone ossessionato dalla magia nera ha introppolato la tua anima in una prigione magica difesa da creature demoniache. Perchè sei lì? Chi sei tu e perché non riesci a ricordare come ti chiami? Per dare una risposta a queste domande, dovrai riuscire a fuggire da questa dimensione di terrore sospesa nel tempo.

Un’altra delle particolarità che contraddistingue Hellraid: The Escape consiste nel fatto che il protagonista non può morire, almeno non definitivamente. In caso di ferite mortali infatti ci ritroveremo nel sarcofago localizzato all’inizio di ogni livello costituente il gioco. Ci troveremo inoltre ad affrontare, oltre ai vari puzzle ambientali, anche le varie guardie demoniache che perlustrano la prigione magica. Non potremo però affrontarli direttamente: dovremo farci furbi ed utilizzare gli espedienti sparsi nell’ambiente circostante.

Hellraid: The Escape Android (6)

HELLRAID: THE ESCAPE SI DIMOSTRA DAVVERO VALIDO SOTTO SVARIATI PUNTI DI VISTA

Se siete quindi interessati ad un’avventura in prima persona, caratterizzata da un motore grafico e da un comparto audio di pregevole fattura, da tanti puzzle ambientali, misteri ed ostacoli da superare, allora Hellraid: The Escape potrebbe costituire un valido acquisto per i vostri smartphone e tablet Android. La suddivisione in livelli, per quanto possa sembrare inappropriata per un gioco che si colloca nel genere delle avventura punta e clicca, si sposa alla perfezione con la piattaforma mobile. Se proprio vogliamo trovare un difetto al gioco bisogna segnalare la mancata traduzione dei testi nella lingua italiana, difetto che comunque non va ad intaccare completamente l’esperienza complessiva.

Hellraid: The Escape è disponibile sul Play Store di Google a 2,79€ senza ulteriori acquisti in-app. Gli sviluppatori hanno inoltre promesso nuovi contenuti di gioco previsti per le prossime settimane, contenuti che verranno aggiunti gratuitamente tramite aggiornamento dal Play Store. A seguito trovate un breve filmato relativo alla nostra prova del gioco su ASUS Nexus 7 (2013), alcuni screenshot e, ovviamente, il badge per l’acquisto del gioco.

Google Play Badge

  • Hellraid: The Escape - Gameplay

  • Hellraid: The Escape - Trailer ufficiale

video