Sony logo final 2

Sony ricomincerà a pubblicare i sorgenti dei suoi dispositivi nell’AOSP (aggiornato)

Giuseppe Tripodi -

Lo ricorderanno bene i possessori di dispositivi Sony amanti del modding: c’è stato un lieto periodo, durato fino alla fine dello scorso anno, in cui l’azienda giapponese pubblicava nell’AOSP i sorgenti per i suoi smartphone. Questi, ovviamente, erano solo a scopo di sviluppo e non erano ROM installabili, ma servivano come punto di partenza per tutti gli sviluppatori che volevano cimentarsi con la creazione di un firmware modificato.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia Z3 e Xperia Z3 Compact: ecco come installare root e recovery

Secondo quanto rivelato da Alin Jerpelea, che aveva lavorato con CyanogenMod per il progetto FreeXperia prima di essere assunto dal team di sviluppo Sony, l’azienda giapponese riprenderà presto a pubblicare i codici sorgenti dei suoi firmware, anche per i top di gamma: ci potrebbe essere quindi speranza di vedere presto delle ROM Vanilla completamente funzionanti per i nuovi dispositivi, come ad esempio Xperia Z3 e Xperia Z3 Compact.

Aggiornamento: In un post sul blog ufficiale di Sony, Jerpelea rinnova il suo impegno per fornire delle ottime basi agli sviluppatori indipendenti pubblicando i sorgenti e i binari del firmware (e non delle intere ROM AOSP, come erroneamente riportato da altre testate). Inoltre, rivela l’intenzione di coinvolgere alcuni developer delle più famose community per sviluppare un unico kernel che funga da base per tutti i dispositivi Xperia basati sulla piattaforma Qualcomm MSM8974. In questo modo, sarà più facile mantenere ed aggiornare diversi dispositivi allo stesso tempo.

Via: Smartdroid
Sony Xperia Z3 Compact

Sony Xperia Z3 Compact

confronta modello

Ultime dal forum:

AOSP