Android Auto Audi 4

Scopriamo nuovi dettagli sull’interfaccia di Android Auto con la Developer Overview (foto)

Nicola Ligas

Android Auto

Il tempo passa rapidamente, e ormai Android Auto è già invecchiato di 3 mesi dal suo annuncio ufficiale, e si prepara a sbarcare sulle vetture commerciali entro fine anno / inizio 2015. Diamo quindi un’occhiata ad alcuni dettagli dell’interfaccia che troveremo a bordo, così come descritti nella Android Auto Developer Overview.

LEGGI ANCHE: Android Auto

Un po’ come su Android Wear, anche per Android Auto l’idea è quella di estendere il normale funzionamento delle app Android affinché girino correttamente all’interno dell’interfaccia pensata da Google per gli autoveicoli: parliamo in particolare di app dedicate alla musica, ai podcast, alle radio, e in generale al settore audio, che in macchina ci tiene da sempre compagnia.

Saranno ovviamente presenti anche tutte le notifiche dello smartphone, come su Android Wear, ed i comandi vocali saranno ancor più al centro dell’esperienza. Il launcher è però molto semplificato rispetto ad Android, e mostra un elenco di card ordinate verticalmente con tutte le media app compatibili installate sullo smartphone accoppiato, che possiamo eseguire sulla dashboard dell’auto. La UI di ciascuna app è diversa rispetto a quella cui siamo abituati, e personalizzabile con icone e immagini di sfondo; sono inoltre presenti quattro azioni primarie sulla action bar e quattro aggiuntive sulla overflow bar, anch’esse configurabili dallo sviluppatore. Anche il drawer di ciascuna app può essere personalizzato, sebbene seguendo uno schema abbastanza prestabilito, e infine sono presenti sia la modalità giorno che la modalità notte (arriverà anche in Android L?), in modo da cambiare i toni dell’applicazione per non essere troppo “abbagliante” di sera.

L’Android Auto SDK arriverà solo nei prossimi mesi, ma intanto potete dare uno sguardo alle immagini in galleria per rendervi conto di come apparirà l’interfaccia. Gli sviluppatori interessati possono consultare il sito ufficiale per dettagli più tecnici.