MediaTek Labs

MediaTek si prepara a offrire SoC per wearable rilasciando i primi kit per sviluppatori

Lorenzo Quiroli

I primi smartwatch Android Wear utilizzano vecchi SoC per smartphone, come una versione riadattata dello Snapdragon 400 nella maggior parte dei casi (fa eccezione Moto 360) e questo non favorisce sicuramente il giusto equilibrio tra prestazione e autonomia.

In ogni caso i produttori di SoC non stanno aspettando con le mani in mano e già dal prossimo anno dovremo vedere i primi chip appositamente creati: MediaTek si sta preparando ad entrare di prepotenza nel settore wearable con tre diverse piattaforme: una per i fitness tracker, una seconda per dispositivi più ricchi ma comunque limitati e una terza per smartwatch con Android Wear (ma non solo).

LEGGI ANCHE: I primi SoC Qualcomm per smartwatch arriveranno a fine anno

MediaTek Labs fornisce una documentazione sia dal punto di vista software che hardware per la futura piattaforma della casa cinese, in modo che i produttori possano già prepararsi in caso volessero realizzare un prodotto con questi chip e ordinare già da ora il prototipo LinkIt One; sembra che si stia aprendo una nuova sfida quindi tra MediaTek, Qualcomm, Intel e magari anche altri produttori disposti a lanciarsi in questo settore in crescita.

Fonte: Anandtech