snapdragon-chip

Ecco una guida per velocizzare i vecchi smartphone con processore Snapdragon

Giuseppe Tripodi

Snapdragon final

Ci sono alcuni dispositivi del passato che rimangono nel cuore (e nei cassetti) degli utenti: parliamo, ad esempio, di mostri sacri come HTC Desire, SonyEricsson Xperia X10 e HTC HD2. Per chi possiede ancora uno di questi dispositivi e si diverte a smanettare con kernel, tweak e ROM segnaliamo una guida per velocizzare i vecchi smartphone dotati della prima linea di SoC Snapdragon.

Questo tutorial pubblicato dall’utente FeraVolt è valido in particolare per il chipset QSD8x50 accoppiato con GPU Adreno 200: su entrambi è possibile effettuare un overclock per massimizzare le performance. Mentre per alcune procedure riportate è necessario ricompilare il kernel, altre sono più alla portata di tutti, basandosi sulla mdifica dei file build.prop e hw_config.sh.

LEGGI ANCHE:  Le app Android possono girare anche su Chrome, grazie al modding

Per scoprire come migliorare le prestazioni di questi vecchi telefoni, magari per provare ad eseguire i giochi più recenti, potete leggere la guida completa su questo topic: si tratta di una procedura abbastanza lunga e non necessariamente banale, pertanto vi raccomandiamo di provarci solo assumendovene tutti i rischi e solo se ne sentite davvero l’esigenza.

Via: XDA Developers
guidaqualcomm