FIFA 15 Ultimate Team Header

FIFA 15 Ultimate Team in beta privata sul Play Store, ecco la nostra prova (video)

Lorenzo Delli -

FIFA 15 Ultimate Team è il nuovo capitolo dedicato alla celebre simulazione calcistica di EA Sports per il settore mobile. Come di consueto EA Mobile lancia il suo nuovo titolo sul Play Store in beta privata, ad accesso ristretto quindi, riservandosi qualche settimana di test a porte chiuse prima del lancio globale. Non ci siamo comunque lasciati sfuggire l’occasione di testare il nuovo FIFA con mano per evidenziare le potenzialità e le eventuali differenze con l’edizione 2014, da noi recensita in occasione del suo lancio.

LEGGI ANCHE: FIFA 14, la recensione completa

Per chi avesse giocato alla versione 2014 di FIFA, avrà riconosciuto nel nome della nuova versione una delle modalità su cui si basava proprio il gameplay di FIFA 14. FIFA 15 Ultimate Team sta infatti a suggerire che le meccaniche di gioco si basano sulla modalità di gioco “Ultimate Team“, che non prevede la classica scelta di una squadra di uno dei tanti campionati del mondo per gettarsi nelle varie stagioni. Avremo in realtà a disposizione una rosa di giocatori estratti casualmente da bustine (in perfetto stile figurine Panini), ognuno di essi caratterizzato da un livello di rarità e da statistiche più o meno potenti. Potremo quindi partecipare a tornei, a stagioni o anche competere in più semplici partite veloci, partite della settimana e sfidare la squadra della settimana.

LE DIFFERENZE CON FIFA 14 NON SONO POI COSì SOSTANZIALI

Proprio le partite della settimana ci permetteranno di calarci nei panni delle squadre dei nostri campionati preferiti e rivivere i match che caratterizzano, ad esempio, la Serie A italiana o la Bundesliga. Le meccaniche di gioco in campo non sono poi così diverse da quelle proposte in FIFA 14, così come il comparto grafico rimasto praticamente il medesimo. È anche possibile, per chi volesse vivere un’esperienza di gioco più simile a quella proposta da un gestionale, simulare le partite senza scendere direttamente in campo, decidendo se optare per tattiche più difensive od offensive durante il match e anche bilanciare lo sforzo fisico dei giocatori.

FIFA 15 Ultimate Team sarà, al momento del suo lancio effettivo, disponibile gratuitamente sul Play Store (se volete curiosare lo trovate a questo link). Ovviamente presenti gli acquisiti in-app utili a sbloccare credito premium per l’acquisto di pacchetti di giocatori ed oggetti aggiuntivi per la gestione della propria squadra. Il gioco è compatibile con i controller: lo abbiamo testato con controller PS3 collegato via OTG. Vi lasciamo quindi con il video relativo alla nostra prova di FIFA 15 Ultimate Team realizzata su ASUS Nexus 7 2013. Buona visione!

FIFAvideo