viro

Viro, novità sull’hardware dello smartphone infinito (foto)

Giuseppe Tripodi

Viro display

A una settimana di distanza, torniamo a parlare di Viro, lo smartphone dell’omonima startup italiana che promette una batteria infinita grazie all’utilizzo di fonti di energia alternative per la ricarica.

LEGGI ANCHE: Viro, cosa sappiamo di questo misterioso smartphone?

Sulla pagina Facebook dell’azienda sono stati pubblicati oggi diversi dettagli sul display, che sarà un AH-IPS da 5,21″ con risoluzione full HD e risoluzione da 424PPI.

Ma non è finita qui: grazie ad altre immagini pubblicate sulla pagina possiamo facilmente intuire la presenza di Qualcomm Snapdragon 810 come processore (l’immagine con i ringraziamenti per gli 810 Like e i colori dell’azienda non può essere casuale…) e abbiamo interessanti informazioni sulle fotocamere (entrambe BSI e con stabilizzatore ottico d’immagine).

Scendendo nei dettagli, per quella posteriore troviamo un sensore da 20,7 megapixel con doppio LED Flash e registrazione video fino a 4K, mentre quella anteriore, anch’essa dotata di (singolo) LED flash, è da 8 megapixel e raggiunge la qualità full HD per i filmati.

Per avere tutte le informazioni che vorremmo c’è da aspettare il 1 ottobre, giorno in cui il dispositivo verrà svelato: per adesso le premesse per un ottimo prodotto ci sono tutte e rimaniamo in attesa di scoprire cos’altro Viro avrà da proporci.

Grazie a Nicolas e Davide per le segnalazioni