5 giochi da assaporare sul trono

5 giochi per Android da assaporare… sul “trono”

Giorgio Palmieri

Cascasse il mondo, cascasse la terra, eppure nessuno mai ci negherà quel momento così magicamente intimo. Quell’istante, che può metamorfizzarsi in un longevo viaggio a seconda delle esigenze, sopra uno dei posti che rende imperatore de lo doloroso regno chiunque, in cui ci si libera dei pesi accumulati durante il giorno. Di quello precedente, però.

L’incantevole momento s’è poi rivoluzionato, con l’introduzione degli aggeggi smartphone e tablet. Siete su AndroidWorld, nella sezione videoludica: di cos’è che parlerà quest’articolo? È presto detto: ecco a voi, signore e signori, lettrici e lettori, cinque giochi per Android da assaporare… sul “trono”.

PUNTATA PRECEDENTE: 5 giochi italiani per Android da non perdere

Toilet Time, di Tapps

Toilet Time

Genere: Casual GamePrezzo: Free-to-playAcquisti In-App: Si Da giocare su: Smartphone

L’immedesimazione è importante, soprattutto in questo caso. Spesso se ne sente il reale bisogno, in tutti i sensi, per un’esperienza a trecentosessanta gradi. L’utente vive l’avventura sul suo reale trono, e su quello digitale con Toilet Time.

Si tratta sostanzialmente di una raccolta di minigiochi in stile WarioWare decisamente stimolanti per l’occasione, come quello che impone di utilizzare la propria urina per pulire lo sporco dal gabinetto, e alcuni addirittura istruttivi, simulativi per giunta, ove sarà necessario tossire per coprire un fragore sospetto. Un minigioco dopo l’altro a difficoltà esponenziale, senza farlo apposta, e il viaggio sarà finito. Col sorriso sulle labbra.

Google Play Badge

PRO

CONTRO

  • Immedesimazione alle stelle
  • Accessibile e divertente
  • Qualche minigioco in più non avrebbe guastato
  • Pubblicità invasiva


Skylanders Cloud Patrol, di Activision

skylanders title

Genere: Sparatutto su binariPrezzo: 1,46€Acquisti In-App: SiDa giocare su: Smartphone

Non fatevi ingannare dallo spirito bambinesco che gli si affibbia: la saga di Skylanders infatti vanta una serie di videogiochi piuttosto divertenti, capaci di intrattenere allo stesso modo sia grandi che piccini. E questo capitolo esclusivo mobile non è da meno, nonché eccellente candidato per la nostra rubrica.

Skylanders Cloud Patrol è uno sparatutto arcade su binari caratterizzato da una struttura in stile endless. La formula di gioco si basa solamente su di un regola: uccidere quanti più troll possibili utilizzando un dito, tramite puntamento diretto. La possibilità di eseguire degli swipe sui vari nemici per agganciare più bersagli aggiunge un po’ di componente azzardo alla formula. La partita terminerà non appena toccheremo una bomba, o se un proiettile nemico colpirà la nostra nave. Provare per credere: Skylanders Cloud Patrol è dinamico, e renderà la vostra permanenza sul “trono” uno spasso. Occhio però a non rimanerci sopra per intere ore.

Google Play Badge

PRO

CONTRO

  • Formula semplice ma dannatamente divertente
  • Provoca assuefazione
  • Frenetico e gratificante
  • Modello di monetizzazione migliorabile
  • Abilità dei personaggi poco caratterizzate

APPROFONDIMENTI

Don't Tap The White Tile, di Hu Wen Zeng

dont-tap-the-white-tile

Genere: ArcadePrezzo: Free-to-playAcquisti In-App: No – Da giocare su: Smartphone

Il titolo completo è Piano Tiles – Don’t Tap The White Tile, ed è semplicemente il gioco più gettonato da giocare sul “trono”. I motivi non sono poi così ardui da cercare, è sufficiente fare una rapida partita per rendersi conto di quanto questo titolo sia perfetto per le sessioni di gioco brevi ma frequenti, complice anche della presenza di una giocabilità basata sull’utilizzo di una sola mano, a patto di non avere un dispositivo troppo grande.

Lo scopo del gioco è il titolo stesso. Schermata di gioco divisa in quattro colonne, frammentate in caselle nere e bianche: le prime vanno toccate (a suon di musica pure selezionabile), le altre no. Le tante possibilità di personalizzazione offrono molta varietà ad una formula che sembra banale, ma che riesce a garantire una gameplay assuefacente e paradossalmente fresco. Consigliato, ma fate sempre attenzione all’orario, perché potreste fare tardi ai vostri impegni. O si potrebbero addormentare le gambe.

Google Play Badge

PRO

CONTRO

  • Competitivo
  • Tante modalità
  • Potenzialmente può piacere anche a chi non gioca
  • Non è possibile rimuovere la pubblicità


Mini Mix Mayhem, di Chris Burt-Brown

Mini Mix

Genere: ArcadePrezzo: Free-to-play – Acquisti In-App: No Da giocare su: Smartphone o Tablet

Perché giocare ad un solo gioco quando è possibile giocarne quattro contemporaneamente? Ci chiede Chris Burt-Brown, sviluppatore dello strampalato Mini Mix Mayhem. Lecita una risposta sfacciata: caro Chris Burt-Brown, semplicemente perché dovremo farlo?

Mini Mix Mayhem è l’ennesima raccolta di minigiochi, l’unica differenza è che bisognerà giocare a quattro di questi contemporaneamente. Lo schermo infatti è diviso in quattro, ed in ogni parte comparirà uno dei 36 minigiochi disponibili e il nostro scopo sarà quello di completarli uno dopo l’altro entro un tempo limite che si aggira intorno ai dieci secondi, altrimenti perderemo una delle dieci vite a disposizione. Praticamente a chi piace lo spirito furente, per i tipi forsennati. C’è persino una validissima modalità multigiocatore solo sullo stesso dispositivo, in locale, ma forse non è adatta allo scopo di questa rubrica. Tuttavia siamo gente di larghe vedute qui in redazione, quindi chi siamo noi per giudicare?

Google Play Badge

PRO

CONTRO

  • Completamente gratuito
  • La modalità multigiocatore è uno spasso
  • Frenetico e a suo modo originale
  • Funzionalità online assenti
  • Aggiornamenti promessi ma mai arrivati

APPROFONDIMENTI

Real Boxing, di Vivid Games

real boxing 1

Genere: Picchiaduro/SportPrezzo: 0,99€Acquisti In-App: SiDa giocare su: Smartphone o Tablet

Chi ha detto che non è possibile giocare a qualcosa di leggermente più complicato dei classici prodotti casual sul “trono”? Nessuno infatti. E chi ci vieta di farlo? Appunto, nessuno. Probabilmente c’è chi gioca anche ai JRPG impegnati lì sopra, ma magari quelli ce li teniamo per la prossima ripresa.

Quello che vi proponiamo come ultimo titolo è Real Boxing, che di reale ha ben poco. Di certo non può essere considerato un simulativo, ma nel suo piccolo riesce ad offrire un gameplay con dei lati strategici, alcuni basati sul tempismo, altri sulle scelte, ben congegnati tra loro, ottimo da assaporare sul “trono” in quanto prevede sessioni di gioco perlopiù brevi ma intense. Un sistema di controllo basato su gesture abbastanza reattivo, un comparto tecnico ancora al passo con i tempi e un sistema di progressione valido garantiscono tutti insieme una validissima offerta contenutistica. Nell’attesa del rilascio dell’atteso Godfire: Rise of Prometheus, Real Boxing è un ottimo passatempo, sia per gli amanti del pugilato, sia per chi non conosce affatto questo sport. Forse quelli più legati alla simulazione storceranno un po’ il naso, ma nel complesso merita una prova.

Google Play Badge

PRO

CONTRO

  • Uno dei pochi giochi di pugilato ben fatti su Android
  • Comparto tecnico valido
  • Sistema di progressione interessante
  • Personalizzazione dei lottatori risicata
  • Non tutti digeriranno la formula di gioco

APPROFONDIMENTI


Che sia un longevo cammino o un rapido pit-stop, il momento con il “trono” giunge pur sempre ad una fine. Come questo episodio della rubrica, del resto. Con tutto ciò, prima di lasciarci, rendeteci partecipi dei vostri titoli preferiti da giocare in quell’istante (di solo quelli però, non vogliamo sapere altri particolari, nemmeno degni di nota).

Siamo impazienti di leggere la vostra opinione su questo episodio della rubrica. Infine rinnoviamo nuovamente l’appuntamento con il prossimo episodio di questo angolo dedicato al mobile gaming, sempre sulle nostre pagine, sempre su AndroidWorld.it. Alla prossima e buon (ehm) divertimento!

5 giochiactivision