Tholotis_applicazione_sfondi sfocati

Sfocare immagini ed utilizzarle come sfondo con l’editor minimale Tholotis (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Grazie ad applicazioni totalmente dedicate e raccolte appositamente realizzate, cambiare sfondo è diventato soltanto una questione di gusti. Può capitare tuttavia che alcune immagini, per quanto belle, presentino così tanti dettagli da rendere poco leggibile la schermata home del nostro dispositivo.

Tholotis è un’applicazione gratuita che presenta un’unica ma utile funzione: sfocare gli sfondi, ammorbidendone i dettagli, per creare uno stacco maggiore tra icone/widget e background senza perdere qualità o estetica.

LEGGI ANCHE: Wally: database di sfondi basato su Material Design

Dopo una breve animazione potremo, grazie all’apposito tasto, selezionare l’immagine da modificare, che potrà essere lo sfondo attualmente in uso o un’immagine prelevata dalla galleria. Una volta selezionata l’immagine saremo portati all’interfaccia di modifica.

Questa è semplicemente costituita da due cursori scorrevoli che permettono di regolare il grado di sfocatura e oscuramento (ovvero quanto scurire l’immagine); l’anteprima dei cambiamenti sarà mostrata sullo sfondo dell’app stessa.

Quando avremo raggiunto il risultato voluto potremo applicarlo direttamente come sfondo del launcher in uso, con la possibilità di salvare l’immagine nella galleria o condividerla tramite app di terze parti. Le immagini ottenute con Tholotis sono di ottima qualità, grazie all’algoritmo che crea una sfocatura dall’effetto davvero gradevole.

L’app è gratuita e presenta un acquisto in-app che al prezzo di circa 1€ permette di applicare uno strato di colore (tinta) all’immagine. Se volete dare un tocco diverso ed aumentare la leggibilità della schermata home potrete scaricare quest’app dalla relativa pagina del Play Store, visitabile anche grazie al badge a seguire.

Google Play Badge