Peter Molyneux

Secondo Peter Molyneux ci vorrebbe più sviluppatori per i giochi free-to-play

Lorenzo Delli

Peter Molyneux, celebre autore di videogiochi britannico (Populous, Dungeon Keeper, Fable, Black & White) non è nuovo a dichiarazioni polemiche o contro tendenza e proprio una delle sue ultime affermazioni riguarda un tema piuttosto attuale nel settore del mobile gaming: il free-to-play.

LEGGI ANCHE: I giapponesi sarebbero più interessati al mobile gaming che alle console

Secondo Peter Molyneux infatti dovrebbero esserci più sviluppatori al lavoro su giochi del tipo free-to-play, ovviamente non limitati al solo contesto mobile. “Se più sviluppatori lavorassero al free-to-play, questo diventerebbe migliore“: questo il sunto del pensiero dell’autore in un’intervista ai colleghi di GameInformer, che continua affermando che “L’industria dei videogiochi dovrebbe amare il free-to-play”. Che sia solo un modo per difendere la sua nuova creatura, Godus, giunta di recente su iOS e in procinto di arrivare anche su Android? E voi cosa pensate dell’industria dei giochi free-to-play?

Via: vg247.itFonte: GameInformer