microsoft

Samsung e Microsoft pronte a sotterrare l’ascia di guerra per uno scambio di favori?

Lorenzo Quiroli

Due settimane fa abbiamo parlato della ribellione di Samsung, stufa di pagare royalty a Microsoft, che in risposta ha prontamente portato in tribunale l’azienda coreana.

Pare però che questo conflitto non sia destinato a durare: entrambe le aziende stanno vivendo un momento particolare: Samsung si trova ad affrontare per la prima volta un calo nelle vendite dei propri smartphone, mentre Microsoft fatica a lanciare il proprio sistema operativo, Windows Phone, anch’esso in calo rispetto allo scorso anno.

LEGGI ANCHE: Samsung smette di pagare royalty a Microsoft

L’intenzione di Microsoft non è quella di vincere in tribunale ma semplicemente di ottenere un accordo vantaggioso con quello che rappresenta un partner strategico molto importante (anche in ambito PC).

La soluzione che potrebbe fare entrambi contenti potrebbe essere quella di una spinta sull’ecosistema Windows da parte di Samsung, sia su computer che su smartphone, in cambio della quale Microsoft chiuderà un occhio sugli smartphone Android dell’azienda coreana.

Una decisione che potrebbe giovare a entrambe le concorrenti, ma non sarà forse un pericolo per Android se Samsung dovesse spingere con decisione su Windows Phone?

Via: PhonearenaFonte: Korea Times
brevettiguerra dei brevetti