afterlight

Afterlight arriva su Android con molti filtri per le nostre foto

Lorenzo Quiroli

Ne esistono molte ormai di applicazioni che hanno fatto successo per le proprie capacità di fotoritocco semplici e intuitive, con filtri che permettono buone modifiche anche a chi non è dotato di una conoscenza tecnica della fotografia.

Afterlight è degna di nota soprattutto per l’ottimo successo avuto su iOS e ora porta su Android ben 59 filtri, oltre a 15 strumenti di regolazione e 66 texture.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia Z2 nelle mani di un fotografo

Se poi non fossero abbastanza per voi, potrete anche acquistare tramite in-app purchase altri filtri per migliorare i vostri scatti.

L’app è destinata particolarmente a chi usa spesso Instagram, con una modalità per scattare direttamente nel formato corretto e ritoccare per poi postare subito la foto sul social network fotografico.

A seguire trovate il badge per il download dell’applicazione, disponibile a 79 centesimi di euro.

Google Play Badge

Fotografia