digify_applicazione_scambio file in sicurezza

Condividere file in sicurezza con Digify (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina

Digify è un’applicazione gratuita che permette di condividere file, anche tra più piattaforme, con un approccio incentrato sulla sicurezza, sfruttando il concetto dell’autodistruzione.

L’utilizzo dell’app prevede la registrazione al servizio, al momento possibile soltanto tramite indirizzo mail. Una volta effettuato il primo accesso potremo iniziare a condividere e ricevere file.

LEGGI ANCHE: Mettere in sicurezza il proprio indirizzo email con Account Microsoft 

L’interfaccia è suddivisa in quattro schede che permettono di inviare file, aprire quelli ricevuti e accedere alle impostazioni. I file da inviare, possono essere scelti da Dropbox, dalla memoria del dispositivo, oppure nel caso delle immagini, dalla galleria o direttamente dalla fotocamera.

Una volta effettuata la selezione potremo definire l’indirizzo mail a cui inviare il file, un messaggio opzionale e il tempo di autodistruzione, ovvero per quanto tempo il corrispondente potrà visualizzare il file, prima che questo diventi inaccessibile.

All’invio il corrispondente riceverà una mail con link al file, che per  aprirlo dovrà utilizzare un client Digify (disponibile anche per Windows, Mac e iOS). Alla prima apertura del file si avvierà il conto alla rovescia per l’autodistruzione. Se il destinatario dovesse effettuare uno screenshot il file verrà bloccato immediatamente.

I file ricevuti si trovano nella seconda scheda dove, se ancora attivi, potremo aprirli con un tap. Ogni file viene è corredato di una scheda di dettaglio che riporta le statistiche, accessibili nell’apposita sezione.

Sebbene il meccanismo sia poco intuitivo e necessiti che l’app sia installata anche sul dispositivo di chi riceve, Digify,totalmente gratuita e priva di pubblicità, permetterà a coloro che temono per i loro file di scambiarli con un margine di sicurezza maggiore.

Google Play Badge

video