NVIDIA Tegra K1

NVIDIA rivela nuovi dettagli a riguardo della variante del Tegra K1 a 64-bit

Lorenzo Delli

Ad otto mesi di distanza dalla presentazione di Tegra K1 a 32-bit, NVIDIA, in occasione della conferenza tecnologica HOT CHIPS, rivela nuovi dettagli a riguardo della variante del SoC con architettura a 64-bit. Il recente tablet presentato dalla società, l’NVIDIA Shield Tablet, è dotato della prima generazione di processori quad-core Tegra K1 a 32-bit, e si scopre dai dettagli rilasciati che questa nuova variante a 64-bit sarà invece dotata di “solidue cuori.

LEGGI ANCHE: NVIDIA Shield Tablet ufficiale: in pre-ordine anche in Italia a partire da 299€

Il Tegra K1 da 64-bit è di fatto un processore dual-core dotato di CPUProject Denver“, nome in codice per la microarchitettura per le CPU realizzata da NVIDIA  basata su instruction set ARM (compatibile con l’architettura ARMv8, ovvero quella che introduce il supporto al 64-bit). Il nuovo SoC è inoltre compatibile con i pin della versione a 32-bit del Tegra K1, in modo da rendere ancora più facile l’implementazione e ridurre i tempi di lancio sul mercato.

Si tratta del primo processore per Android a 64-bit ARM (quello presente ad esempio su ASUS MeMO Pad 7 ME176CX è basato su architettura x86). Da quanto dichiarato poi da NVIDIA, pare che la società sia già a lavoro con i vari partner commerciali per lanciare entro fine anno i primi prodotti dotati di questa variante del SoC, e che inoltre stia già lavorando per rendere perfettamente funzionante il chip con Android L.

Via: Droid-LifeFonte: NVIDIA Blog
NVIDIA Shield Tablet

NVIDIA Shield Tablet

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
armNVIDIA