Moto 360 Face off 1

6 e più cose che sappiamo su Motorola Moto 360

Nicola Ligas -

Motorola Moto 360 è senz’altro lo smartwatch con Android Wear più atteso, anche solo per il fatto che sembra davvero il primo prodotto fatto e finito, pensato per distinguersi dalla massa, cosa che sinceramente non si può dire di LG G Watch e Samsung Gear Live.

LEGGI LE RECENSIONI: LG G Watch | Samsung Gear Live

Moto 360 è atteso “in estate”, ma essendo ormai in pieno agosto probabilmente molti di noi si sarebbero aspettati che fosse già in commercio, invece non è nemmeno stato del tutto presentato. Riepiloghiamo quindi quanto sappiamo finora, perché comunque il quadro è piuttosto completo, e manca ormai davvero solo il lancio ufficiale.

moto 360 dual

Materiali e costruzione

La cassa di Moto 360 è realizzata in acciaio inossidabile (stainless steel 316L) e sarà disponibile nei colori grigio scuro e argento, mentre non sappiamo di preciso il materiale del vetro che ricopre il quadrante. Il cinturino è in pelle o metallo, e probabilmente anche in plastica; i vari cinturini saranno disponibili in diverse colorazioni, a seconda del materiale (qui potete vederne alcune), e dovrebbero essere intercambiabili. Moto 360 ha la certificazione IP67 di resistenza a polvere ed acqua.

Sensori e connettività

Moto 360 supporta Bluetooth Smart ma non avrà altri tipi di connettività (niente Wi-Fi né tantomeno rete mobile, e niente GPS integrato). È dotato di contapassi, sensore ottico di battito cardiaco, e sensore di luminosità per regolare automaticamente l’illuminazione del display.

Funzioni

Moto 360 è un dispositivo Android Wear e come tale presenta funzioni affini a quelle di G Watch e Gear Live; le watch face saranno però originali e già si prospettano molto più belle di quelle della concorrenza. È importante sottolineare che, data la particolare forma del suo display, non tutte le app compatibili su smartwatch rettangolari funzionano correttamente: starà agli sviluppatori implementare entrambi i layout. Essendo il sistema operativo Android Wear, per sfruttarlo avrete bisogno di uno smartphone accoppiato, con Android 4.3 o successivi.

Motorola Moto 360 dal vivo 4

Caratteristiche tecniche

Motorola non ha comunicato le specifiche esatte dello smartwatch, che possiamo immaginarci simili a quelle dei modelli di Samsung ed LG, ovvero con CPU Qualcomm, 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna. Il display è di tipo AMOLED il che, unito al sensore di luminosità, consente di ottimizzare l’autonomia dello smartwatch (vedi paragrafo seguente).

Autonomia e ricarica

Moto 360 supporta la ricarica induttiva secondo lo standard Qi, quindi teoricamente qualsiasi caricabatterie di questo tipo dovrebbe funzionare; lo smartwatch avrà comunque un caricabatterie dedicato, che abbiamo già avuto modo di vedere in foto. L’autonomia è più elevata di G Watch e Gear Live: se questi due durano circa un giorno con un utilizzo molto intenso, Moto 360 arriverà a circa 2 giorni e mezzo; con un utilizzo più contenuto, questo ci fa sperare in 3-4 giorni di autonomia. Tenete comunque conto che Motorola non si è ufficialmente pronunciata in materia, quindi il modello finale potrebbe fare anche di meglio (ma speriamo non di peggio).

Disponibilità e prezzo

Moto 360 sarà probabilmente presentato assieme allo smartphone Moto X+1, che dovrebbe arrivare a fine settembre, con disponibilità probabilmente a partire dal mese di ottobre. La personalizzazione di colori e cinturini dovrebbe essere affidata a Moto Maker, il servizio di Motorola al momento disponibile solo in USA e Germania, mentre sul mercato internazionale ci aspettiamo delle configurazioni standard (come già successo con Moto X ad esempio). Il prezzo potrebbe partire da 250€, ma non ci metteremmo la mano sul fuoco. Quest’ultimo punto è insomma l’unica grande incognita che ancora rimane; speriamo solo che sia sciolta a breve, con un responso non peggiore di quello da noi immaginato.

Motorola Moto 360

Motorola Moto 360

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00