• Home
  • Smartphone
  • Motorola Moto X+1: confermati Snapdragon 801 e 2 GB di RAM grazie ad un benchmark (aggiornato)

Motorola Moto X+1: confermati Snapdragon 801 e 2 GB di RAM grazie ad un benchmark (aggiornato)

motorola final

Motorola Moto X+1, proprio come il suo predecessore, non sarà uno smartphone al top dal punto di vista tecnico, o almeno questo è ciò che sembra in base alle informazioni trapelate finora, che Geekbench non fa altro che confermare.

Qualcomm Snapdragon 801 a 2,5 GHz e 2 GB di RAM sono comunque caratteristiche di tutto rispetto, ma considerando che siamo ormai già in territorio Snapdragon 805, i puristi dell’hardware spinto potrebbero avere da ridire.

LEGGI ANCHE: Sarà questo Moto X+1?

Non possiamo sapere con certezza se Motorola personalizzerà il SoC a bordo dello smartphone, come già fatto con Moto X, ma proprio il fatto che abbia scelto un “vecchio” modello sembra suggerirlo fortemente. D’altro canto l’azienda ha già dimostrato di mettere al primo posto l’esperienza utente, regalando comunque prestazioni più che soddisfacenti, che troveranno critiche forse solo tra gli hardcore gamer.

Vi ricordiamo infine che lo smartphone dovrebbe avere uno schermo da 5,2” full HD, fotocamera posteriore da 12 megapixel e 32 GB di memoria espandibile. Ma al solito, nulla di tutto questo è ancora definitivo.

Aggiornamento: il processore sembra sarà lo Snapdragon 801 e non lo Snapdragon 800 come precedentemente riportato, questo è confermato dalla frequenza del SoC di 2,5 GHz, che non può essere raggiunta dallo Snapdragon 800.